Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Mario Tobino

Biondo era e bello

di Mario Tobino

editore: Mondadori

pagine: 240

"Tobino ha voluto riferire l'esperienza di un amore che non è stato solamente letterario
13,50

Gli ultimi giorni di Magliano

di Mario Tobino

editore: Mondadori

pagine: 368

Mario Tobino dirigeva il "manicomio" di Lucca quando, nel 1978, la legge 180 sancì la chiusura degli ospedali psichiatrici
16,00

Per le antiche scale

di Mario Tobino

editore: Mondadori

pagine: 208

In un castello trasformato in istituto psichiatrico, il dottor Anselmo considera i suoi malati persone che hanno smarrito, spe
16,00

Il perduto amore

di Mario Tobino

editore: Mondadori

pagine: 224

In un ospedale da campo in Libia, durante l'ultimo conflitto mondiale, nasce l'amore tra un ufficiale medico e una crocerossin
16,00

Il deserto della Libia

di Mario Tobino

editore: Mondadori

pagine: 378

Paesaggi, incontri, avventure, uomini, miraggi, con il deserto per protagonista: in una prosa affine alla lingua della poesia,
14,00

Biondo era bello

di Mario Tobino

editore: Mondadori

pagine: 245

"Da ragazzo, da adolescente, da giovane, da uomo, lessi i versi di Dante: mi rimasero addosso come il caldo del cappotto d'inv
13,00

Le libere donne di Magliano

di Mario Tobino

editore: Mondadori

pagine: 168

A pochi chilometri da Lucca il colle di Santa Maria delle Grazie e in cima il manicomio
12,00

Tre amici

di Mario Tobino

editore: Mondadori

pagine: 208

Più che un vero e proprio romanzo, "Tre amici" è un'autobiografia collettiva nella quale l'autore fa i conti con la propria esperienza umana e politica durante il periodo più drammatico della storia italiana del Novecento: la Resistenza, la "guerra civile" e gli anni che seguirono la Liberazione. Riprendendo personaggi già presenti in "Bandiera nera" e in "Una giornata con Dufenne", alter ego letterari dello scrittore e degli amici partigiani Pasi e Cucchi, l'uno torturato e ucciso dai nazifascisti, l'altro protagonista di una clamorosa fuoriuscita dal PCI nel dopoguerra, Tobino segna in queste pagine il punto di arrivo di quella ispirazione libertaria e antifascista che, accanto al filone marino e a quello manicomiale, percorre l'intera sua produzione.
9,00

Gli ultimi giorni di Magliano

di Tobino Mario

editore: Mondadori

Quando nel maggio 1978 la legge 180, nota come "legge Basaglia", sancì la chiusura degli ospedali psichiatrici, Mario Tobino e
10,00

Una giornata con Dufenne

di Tobino Mario

editore: Mondadori

pagine: 130

Pubblicato nel 1968 da un autore ormai più che maturo, il romanzo "Una giornata con Dufenne" descrive con toni introspettivi e
10,00

Il deserto della Libia

di Mario Tobino

editore: Mondadori

pagine: 378

9,50

La brace dei Biassoli

di Mario Tobino

editore: Mondadori

pagine: 131

Tobino, ne "La brace dei Biassoli" (1956), il suo libro più personale e doloroso, rende omaggio alla figura della madre, Maria Biassoli, da poco scomparsa. Come nella "Vita nova" dantesca, lo scrittore muove dal dolore per la perdita di una donna amata assurta ad archetipo di femminilità, snodando poi il racconto, quasi un succedersi di quadri di una sacra rappresentazione, o di stanze di una canzone, tra prosa e poesia, in una continua alternanza tra opposte tensioni emotive e stilistiche. Al centro, la figura di Maria che, tornando a Vezzano, il paese di famiglia incastonato tra monti e fiume, in un entroterra ligure aspro e dolcissimo, sente rinascere le antiche emozioni, la brace rifarsi fiamma; e attorno a lei, i membri della famiglia Biassoli, un formicolare di volti e vicende che spingono l'autore - in un romanzo che a detta di Italo Calvino si presenta come "il più sciolto e limpido nella sua prosa" - a rimeditare "sugli affetti e i legami fra chi vive e chi muore, sul valore e il segno del nostro stare al mondo".
9,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.