Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Mary Douglas

Purezza e pericolo. Un'analisi dei concetti di contaminazione e tabù

di Douglas Mary

editore: Il mulino

pagine: 271

Colpito dalla cattiva sorte - la morte di una persona cara, la perdita del raccolto, un disastro naturale - l'uomo primitivo a
17,00

Nel deserto. La dottrina della contaminazione nel libro dei Numeri

di Mary Douglas

editore: Edb

pagine: 360

Una stretta relazione tra cultura e religione conduce gran parte della riflessione scientifica di M. Douglas e, nell'ampio ventaglio dei temi da lei affrontati, il fenomeno religioso è certamente quello che nel corso del tempo ha acquisito maggiore importanza. Con lo stile stimolante che la contraddistingue, l'autrice propone un grande quadro, di tono storico-etnografico, del mondo israelitico, così come è riflesso nel libro dei Numeri. La sua analisi è attenta a rilevare nei testi le pratiche dei gruppi socio-politici e ancor più le posizioni dialettiche delle parti, il contatto conflittuale e il cambiamento, fattori nei quali si trova la radice di ogni forma culturale, inclusa quella religiosa. Il libro dei Numeri contiene racconti, leggi, resoconti, storie di personaggi, censimenti e molto altro. L'accostamento di narrazioni piene di imprevisti, disgiunzioni, collegamenti e riprese ha impegnato l'autrice in un lavoro di scomposizione e riassemblaggio, entro un quadro socialmente plausibile, del tessuto narrativo e dei diversi livelli etnografici e normativi del testo. Ella arriva quindi a identificare la comunità in cui il libro dei Numeri si forma come una enclave guidata dal ceto sacerdotale, nonché a difendere il testo come "poema" ben costruito, retto da parallelismi e alternanze di due generi letterari - quello narrativo (le storie) e quello normativo (i precetti legali) -, che seguono costumi retorici dell'antichità.
44,20
10,33

Purezza e pericolo

di Mary Douglas

editore: Il mulino

pagine: 272

16,53

Rischio e colpa

di Mary Douglas

editore: Il mulino

pagine: 176

A partire dai concetti di colpa e di rischio, l'autrice esamina il comportamento dell'uomo primitivo e dell'uomo moderno di fronte alla percezione del pericolo. Tutta la conoscenza accumulata dall'uomo moderno non è sufficiente a proteggerlo dal pericolo che, anzi, la tecnologia sembra aver aumentato. Non diversamente dall'uomo primitivo, la sua strategia di difesa si basa ancora sulla ricerca del colpevole, sull'attribuzione della colpa. Tabù e legislazione infortunistica assolvono, con un linguaggio diverso, la stessa funzione: proteggere la comunità da comportamenti socialmente distruttivi.
10,33

Credere e pensare

di Mary Douglas

editore: Il mulino

pagine: 216

A partire da una serie di temi attinenti alla vita quotidiana, riportati a livello di discussione teorica, il volume ruota intorno al tema della credibilità: ciò che rende credibile una cosa è il sistema di pensiero all'interno del quale essa è collocata. Sottostante ad essa è il grande tema della razionalità limitata così come è stato sviluppato in sede di teoria economica e di teoria politica. Altri capitoli del volume toccano il problema del sé, punto centrale della tradizione del pensiero occidentale, dialogando con i più recenti sviluppi della psicologia cognitiva e della filosofia della mente; o ritornano su tematiche più prettamente antropologiche, come il problema dell'Altro accostato alla letteratura religiosa e laica sulla figura di Cristo.
9,30

Purezza e pericolo

di Mary Douglas

editore: Il mulino

pagine: 280

Quando era colpito dalla cattiva sorte l'uomo primitivo spiegava l'evento con l'intervento maligno di un demone scatenato dalla violazione di un tabù: e andava alla ricerca del colpevole. L'uomo moderno, invece, si ritiene in grado di stabilire una relazione tra cause materiali ed effetto senza ricorrere alla magia. Ma il processo di attribuzione della colpa ci svela aspetti relativi al patto sociale su cui si regge una comunità. L'antico legame tra morale e pericolo rivela intatta tutta la sua forza e la conoscenza non placa la paura.
14,46
20,66

Come pensano le istituzioni

di Mary Douglas

editore: Il mulino

pagine: 192

12,39
23,76

Il mondo delle cose. Oggetti, valori, consumo

editore: Il mulino

pagine: 240

14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.