Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Massimo Donà

Cinematocrazia

di Massimo Donà

editore: Mimesis

pagine: 288

Dopo "Abitare la soglia", il filosofo Massimo Donà torna a interrogarsi sulla magia del cinema, un'arte dalla natura menzogner
20,00

Sull'assoluto e altri saggi hegeliani

di Massimo Donà

editore: Mimesis

pagine: 360

Massimo Donà fornisce qui una rivisitazione dei luoghi più ardui ed epocali della riflessione hegeliana
24,00

Apologia dell'immediato. Percorsi evoliani

di Massimo Donà

editore: Inschibboleth

pagine: 190

"Concordo con Giovanni Sessa nel ritenere quanto mai "urgente leggere Evola sine ira et studio, oltre le denigrazioni preconce
18,00

Di qua, di là. Ariosto e la filosofia dell'Orlando furioso

di Massimo Donà

editore: La nave di teseo

pagine: 214

Incantate fantasmagorie e sorprendenti divagazioni sono quelle che animano il capolavoro letterario di Ariosto
14,00

Dell'acqua

di Massimo Donà

editore: La nave di teseo

pagine: 89

Grande metafora è sempre stata l'acqua, per filosofi, poeti e artisti, ma forse per tutti coloro che han saputo riconoscerne l
11,00

Manifesto. Per una ri-forma del pensare

editore: Città Nuova

pagine: 200

Un'opera che ripensa il pensiero grazie al contributo di teologi e filosofi
26,00

Essere e divenire. Riflessioni sull'incontradditorietà a partire da Fichte

editore: Mimesis

pagine: 69

Un volume a due voci: quella di Massimo Donà e quella di Gaetano Rametta - due filosofi che tornano a fare i conti con Fichte
6,00

Di un'ingannevole bellezza. Le «cose» dell'arte

di Massimo Donà

editore: Bompiani

pagine: 272

Definire cosa sia la bellezza è cosa ardua
11,00

Un pensiero sublime. Saggi su Giovanni Gentile

di Massimo Donà

editore: Inschibboleth

pagine: 183

"Sessant'anni fa fu ucciso il maggiore filosofo italiano del Novecento, Giovanni Gentile
22,00

La filosofia dei Beatles

di Massimo Donà

editore: Mimesis

pagine: 169

L'apparizione dei Beatles sulla scena musicale a inizio anni Sessanta non fu meno dirompente dell'avvento, nei primi decenni d
10,00

In principio. «Philosophia sive theologia»: Meditazioni teologiche e trinitarie

di Massimo Donà

editore: Mimesis

pagine: 335

A dipanarsi, in queste pagine, è un vero e proprio corpo a corpo con la questione che più da vicino, forse, ci riguarda: quell
26,00

Tutto per nulla. La filosofia di William Shakespeare

di Massimo Donà

editore: Bompiani

pagine: 254

Tutta l'opera di Shakespeare è profondamente intrisa di una potenza speculativa che di volta in volta assume il volto della follia o della ragione, della menzogna o della verità, dell'odio o dell'amore. Amleto, Otello, Macbeth, Re Lear, Sogno di una notte di mezza estate: il Grande bardo svela e inaugura la "modernità" mostrando all'umanità quel che la medesima si apprestava a diventare, e assegna alle sue creature una parte ben precisa nel coro intonato dal pensiero occidentale. Ed è nel viaggio attraverso questa visione profetica che Massimo Donà guida il lettore: alla scoperta della filosofia che permea questi capolavori e il mondo shakespeariano, in una attenta e affascinante disamina che decostruisce i significati che di volta in volta porta alla luce e che svelano la natura irrimediabilmente teatrale del mondo.
13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento