Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Mauro Covacich

Colpo di lama

di Mauro Covacich

editore: La nave di teseo

pagine: 153

L'architetto Fabbretto non ha mai progettato né costruito nulla, ma si è creato una carriera nella politica locale come ammini
17,00

La città interiore

di Mauro Covacich

editore: La nave di teseo

pagine: 233

È il 4 maggio 1945
13,00

Di chi è questo cuore

di Mauro Covacich

editore: La nave di teseo

pagine: 246

Una piccola anomalia cardiaca viene scoperta all'uomo che ha il nome e le sembianze dell'autore, allontanandolo da un'attività
17,00

A perdifiato. Il ciclo delle stelle

di Mauro Covacich

editore: La nave di teseo

pagine: 392

Dario Rensich è un ex maratoneta che vanta un unico grande risultato in carriera, è arrivato sesto alla maratona di New York,
13,50

La città interiore

di Covacich Mauro

editore: La nave di teseo

pagine: 233

È il 4 aprile 1945
17,00

La sposa

di Mauro Covacich

editore: Bompiani

pagine: 185

Due sconosciuti in attesa di sparare durante un safari umano. Un'artista vestita da sposa che attraversa l'Europa in autostop. Un giovane sacerdote, ignaro del suo futuro di papa, in un drammatico corpo a corpo con il desiderio. Gli attentati compiuti nei supermercati da un tranquillo padre di famiglia con la passione per gli esplosivi. Le peripezie di un cuore espiantato, in corsa verso la seconda vita. Un uomo deciso a condividere la casa con un branco di lupi. Fatti realmente accaduti che si fondono a invenzioni folgoranti e brevi digressioni autobiografiche, come la lezione di frisbee al nipotino, nella quale affiora la dolente sterilità di un'intera generazione che ha rinunciato ai figli per le proprie ambizioni personali. "La sposa" è un unico flusso di pensieri sul presente, lo stesso che da molti anni caratterizza la scrittura di Mauro Covacich e che trova in "Anomalie" (1998) la sua iniziale scaturigine. Diciassette storie colme di bruciante amore per la vita, scaturite dai recessi di una normalità spesso, a ben vedere, fenomenale.
10,00

Anomalie

di Mauro Covacich

editore: Bompiani

pagine: 181

Undici racconti su altrettante situazioni estreme, sempre anomale, anche quando partono da premesse lontanissime: un gruppo di ragazzi che gioca una partita di pallacanestro a Sarajevo; le ultime memorie di un cecchino; un insegnante che decide di sigillarsi gli occhi con il nastro adesivo per comprendere fino in fondo le sensazioni della studentessa cieca di cui è innamorato; quattro amici che fanno del loro essere perbene, senza vizi, la più tremenda delle perversioni. Un libro di cui è facile riconoscere, anche a distanza di diciassette anni dalla sua prima uscita, una continuità di progetto e di stile con "La sposa".
12,00

La sposa

di Mauro Covacich

editore: Bompiani

pagine: 185

Due sconosciuti in attesa di sparare durante un safari umano. Un'artista vestita da sposa che attraversa l'Europa in autostop. Un giovane sacerdote, ignaro del suo futuro di papa, in un drammatico corpo a corpo con il desiderio. Gli attentati compiuti nei supermercati da un tranquillo padre di famiglia con la passione per gli esplosivi. Le peripezie di un cuore espiantato, in corsa verso la seconda vita. Un uomo deciso a condividere la casa con un branco di lupi. Fatti realmente accaduti che si fondono a invenzioni folgoranti e brevi digressioni autobiografiche, come la lezione di frisbee al nipotino, nella quale affiora la dolente sterilità di un'intera generazione che ha rinunciato ai figli per le proprie ambizioni personali. "La sposa" è un unico flusso di pensieri sul presente, lo stesso che da molti anni caratterizza la scrittura di Mauro Covacich e che trova in "Anomalie" (1998) la sua iniziale scaturigine. Diciassette storie colme di bruciante amore per la vita, scaturite dai recessi di una normalità spesso, a ben vedere, fenomenale.
16,00

L'esperimento

di Covacich Mauro

editore: Einaudi

pagine: 166

Per il padre di Gioia il talento non è un dono innato, ma una conquista
18,50

L'arte contemporanea spiegata a tuo marito

di Covacich Mauro

editore: Laterza

pagine: 112

Perché Joseph Beuys si è rinchiuso per tre giorni in una galleria in compagnia di un coyote? Perché Chris Burden si è fatto sp
10,90

A nome tuo

di Covacich Mauro

editore: Einaudi

pagine: 337

Si comincia con un viaggio per mare
22,00

L'arte contemporanea spiegata a tuo marito

di Covacich Mauro

editore: Laterza

pagine: 109

Perché Joseph Beuys si è rinchiuso per tre giorni in una galleria in compagnia di un coyote? Perché Chris Burden si è fatto sp
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.