Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Michael Brooks

Uno, due, tre, molti. Come la matematica ha creato la civiltà

di Michael Brooks

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 384

Anche gli esseri umani - come molti animali - quando nascono sono in grado di contare solo fino a tre
26,00

Oltre il limite. Undici scoperte che hanno rivoluzionato la scienza

di Michael Brooks

editore: Codice

pagine: 276

"Le idee audaci sono pedoni mossi in avanti su una scacchiera. Possono essere eliminate, ma possono anche dare inizio a un gioco vincente". Questa citazione di Goethe apre il libro di Michael Brooks e ne svela il senso profondo: un viaggio al confini dell'ignoto, attraverso undici intuizioni radicali incomprese e a volte osteggiate al loro esordio, ma che hanno plasmato il presente (e anche il futuro) della ricerca scientifica. L'atomo, il big bang, il DNA, le ricerche sulla coscienza, l'epigenetica, la fisica quantistica e molte altre ancora; sono tutte idee che hanno rivoluzionato la scienza e che continuano a porre nuove domande, suscitare sorprese e spingere l'immaginazione oltre il limite. Michael brooks racconta l'ostinata ricerca dei segreti dell'universo da parte degli scienziati che hanno accettato questa sfida, e ci conduce fino alle frontiere più estreme della comprensione del mondo che ci circonda.
17,90

Radicali liberi. Elogio della scienza anarchica

di Michael Brooks

editore: Dedalo

pagine: 288

Nella scienza vale tutto. Per arrivare a una scoperta, gli scienziati sono disposti a fare uso di droghe o a sperimentare su se stessi. Sono pronti a calpestare l'avversario e a combattere accanitamente per dimostrare la validità delle proprie idee anche quando tutto sembra dar loro torto. Gli esempi celebri non mancano: Newton non esitò a falsificare i propri risultati e ad attaccare ferocemente i colleghi che avrebbero potuto oscurare la sua fama; i premi Nobel per la medicina Werner Forssmann e Barry Marshall rischiarono la vita pur di dimostrare la validità delle proprie intuizioni; lo stesso Einstein non fu esente da errori e omissioni, e fu sempre profondamente restio ad accettare le critiche. Secondo l'autore, però, è proprio questa anarchia di fondo a rendere possibili le grandi scoperte: senza la capacità di superare gli schemi predefiniti, senza il coraggio di infrangere le regole, la scienza cesserebbe di esistere. Per dare alla scienza un futuro e per far crescere una nuova generazione di scienziati è necessario far emergere il vero spirito scientifico, liberandolo dalla patina di noia e conformismo che lo avvolge e restituendogli dunque la libertà.
15,00

Fisica

di Michael Brooks

editore: Dedalo

pagine: 206

In questo volume l'autore si interroga sulla natura della realtà e risponde a 20 domande sui temi fondamentali della fisica quantistica, della relatività, dell.origine dell'Universo.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.