Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Mo Yan

Maturare tardi

di Mo Yan

editore: Einaudi

pagine: 368

Nei dodici racconti di questa sua nuova raccolta, Mo Yan ritorna a Gaomi, la sorgente mitica della sua narrativa, nel Nord-Est
22,00

La morte del padre. Sul crimine di parricidio nella Roma antica

di Yan Thomas

editore: Quodlibet

pagine: 362

Il tema della funzione, del destino e del «nome» del padre attraversa l'intero arco del pensiero occidentale, e da sempre soll
24,00

I tredici passi

di Mo Yan

editore: Einaudi

pagine: 365

Stremato dalla fatica, il professor Fang Fugui, che insegna fisica in un liceo, muore mentre è in cattedra
21,00

Il giorno in cui morì il sole

di Lianke Yan

editore: Nottetempo

pagine: 420

Le pagine del romanzo di Yan Lianke scorrono intense e visionarie come accade sempre con questo scrittore, uno dei più dotati
22,00

I quarantuno colpi

di Yan Mo

editore: Einaudi

pagine: 456

Per espiare i suoi peccati e pervenire, attraverso l'adesione al buddhismo, alla suprema saggezza, il giovane Luo Xiaotong rac
22,00

Parigi

editore: Lonely Planet Italia

pagine: 224

"Le nuove attrattive e le strade riqualificate di Parigi, insieme ai suoi incantevoli dehors, sono il palcoscenico su cui la c
13,90

L'istituzione della natura

editore: Quodlibet

pagine: 128

La natura occupa un posto speciale nella cosmologia dei Moderni
15,00

Le canzoni dell'aglio

di Yan Mo

editore: Einaudi

pagine: 349

Nella provincia dello Shandong, in un luogo di fantasia chiamato ironicamente Tiantang, ossia Paradiso, i contadini si ribellano, prendono d'assalto la sede del distretto, irrompono negli uffici, lanciano dalla finestra i vasi di fiori e l'acquario che abbelliscono l'arredamento del capo, danno fuoco ai documenti, alle tende, ai mobili. L'esasperazione che li ha scatenati nasce dall'indifferenza e dagli abusi dei dirigenti del Partito che, dopo averli spinti a coltivare esclusivamente aglio a scapito di altre colture tradizionali, si mostrano poi incapaci di acquistarlo e, soprattutto, di trovare una soluzione per uscire dalla crisi che sia "dalla parte del popolo"; anzi, riattivano vecchi comportamenti di sfruttamento feudale. L'aglio che marcisce invenduto sotto i cocenti raggi del sole esala un tanfo di putrefazione che avvolge tutto il romanzo, come una grande metafora. Alla vicenda politica (realmente accaduta), si accompagna quella privata dell'infelice amore fra Gao Ma e Jinju, che è stata promessa in sposa a un uomo anziano e malato per permettere a suo fratello maggiore, che è zoppo, di trovare a sua volta una moglie. Gao Ma si ribella a questa usanza e non avendo ottenuto il sostegno delle autorità preposte a far rispettare la legge, che proibisce i matrimoni combinati, fugge insieme a Jinju per rifarsi una vita in un'altra provincia. A fare da cornice alla narrazione sono le canzoni del cieco Zhang Kou, il cantastorie locale...
13,00

La via della medicina shaolin. Meditazione chan, arti marziali e medicina tradizionale cinese

di Yan Hui Shi

editore: Mondadori

pagine: 200

Una sintesi tra la filosofia del buddhismo, arti marziali e medicina tradizionale cinese è il Tempio di Shaolin, in Cina, cull
14,00

Gli anni, i mesi, i giorni

di Lianke Yan

editore: Nottetempo

pagine: 272

I due romanzi brevi raccolti in questo libro sono vividi e affascinanti quadri di vita contadina ambientati sui Monti Balou, c
18,00

Il paese dell'alcol

di Yan Mo

editore: Einaudi

pagine: 363

L'ispettore Ding Gou'er è sulle tracce di un orrendo traffico che consente ad alcuni selezionati ristoranti di offrire ai propri clienti un cibo prelibatissimo: la carne di neonato. Inviato a Jiuguo per verificare la fondatezza delle anonime accuse ricevute in Procura, Ding è costretto a continue libagioni nei banchetti ufficiali a cui è invitato dalle autorità locali, e, obnubilato dai fumi dell'alcol, non riesce mai a capire se quanto gli viene imbandito è veramente carne umana o una presentazione ad effetto frutto della manipolazione di altri ingredienti: le braccine che gli vengono offerte come leccornia si rivelano gambi di fiori di loto abilmente modellati dal coltello del cuoco. Nelle indagini trova antagonisti e compagni, non sempre fidati, e incontra una serie di incredibili personaggi, dalla seducente autista di camion al diabolico nano imprenditore, dal boss locale alla responsabile dell'Accademia di cucina che insegna a cucinare gli ornitorinchi, dal guardiano del Cimitero dei martiri rivoluzionari al venditore ambulante di ravioli, una fantasmagoria di personaggi che spesso sfumano nel fantastico e nel demoniaco. Nei dieci capitoli dedicati all'inchiesta, sono incastonati uno scambio epistolare tra l'autore e un aspirante giovane scrittore esperto di distillazione di alcolici, e un suo racconto breve con personaggi e vicende che rimandano o echeggiano la narrazione cornice: si viene cosí a creare un gioco di specchi tra realtà e finzione.
21,00

I quattro libri

di Lianke Yan

editore: Nottetempo

pagine: 471

Siamo alla fine degli anni '50, nel Nord della Cina, sulle rive del Fiume Giallo: lo Scrittore, la Musicista, l'Erudito, il Re
23,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.