Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Oliver Potzsch

La figlia del boia. Il re dei mendicanti

di Oliver Pötzsch

editore: Beat

pagine: 480

Un giorno del 1662 Jacob Kuisl, boia di Schongau, svuota la farmacia di casa, mette nella sacca oppio, arnica e iperico, e sal
9,90

La figlia del boia. Il mago

di Oliver Pötzsch

editore: Beat

pagine: 517

Baviera, 1666
9,90

Il menestrello. La saga del dottor Faust

di Oliver Potzsch

editore: Neri Pozza

pagine: 713

1486, Knittlingen
20,00

La figlia del boia e il gioco della morte

di Oliver Potzsch

editore: Neri Pozza

pagine: 535

È il 1670 e Simon Fronwieser si trova nella città di Oberammergau per portare in collegio il figlio di sette anni, Peter, e af
19,00

La figlia del boia. Il diavolo di Bamberga

di Oliver Pötzsch

editore: Beat

pagine: 632

Baviera, 1668
9,90

La figlia del boia e il diavolo di Bamberga

di Oliver Potzsch

editore: Neri Pozza

pagine: 632

Baviera, 1668
19,00

La figlia del boia. Il monaco nero

di Oliver Pötzsch

editore: Beat

pagine: 474

1660, Baviera
9,90

Il mago e la figlia del boia

di Oliver Potzsch

editore: Neri Pozza

pagine: 524

Baviera, 1666
19,00

La figlia del boia e il monaco nero

di Oliver Pötzsch

editore: Beat

pagine: 476

1660, Baviera. Avvolto in uno spesso mantello di lana, Simon Fronwieser, medico di Schongau, cammina a testa bassa, maledicendo la sua professione. La bufera di neve che ha ricoperto i boschi, i campi e le strade della cittadina bavarese, non ha dissuaso la perpetua della chiesa di San Lorenzo dal chiamarlo per una visita a domicilio. Si tratterà della solita indigestione del sacerdote, pensa Simon battendo i denti. Invece, quando scopre che il curato è morto, a pochi passi dall'abside della chiesa, dopo essersi rimpinzato di frittelle, non ci pensa su due volte a chiamare l'unico in grado di aiutarlo: il boia Kuisl. Alto quasi due metri, la barba nera e spinosa, le lunghe dita ricurve simili ad artigli, il boia di Schongau è ritenuto da tutti un'autorità: non soltanto "come scorticatore" e maestro di spada, ma anche nella scienza delle erbe medicinali e delle piante velenose. E Kuisl, difatti, non ci mette molto a capire come è morto il parroco. Ma chi può aver ucciso quel placido e umile servitore di Dio? Compiute le prime indagini - aiutato dalla figlia Magdalena, dall'amico medico Simon e dalla sorella del sacerdote defunto, Benedikta - Kuisl scopre che la vittima era sulle tracce di un tesoro che superava "ogni più sfrenata immaginazione", nascosto in Baviera dal Maestro dei templari Friedrich Wildgraf, dopo lo scioglimento dell'ordine...
9,00

La figlia del boia e il re dei mendicanti

di Oliver Potzsch

editore: Neri Pozza

pagine: 479

Un giorno del 1662 Jacob Kuisl, boia di Schongau, svuota la farmacia di casa e sale sulla prima zattera diretta a Ratisbona. La navigazione sul Danubio si rivela un autentico tormento per Kuisl, abituato ad avere la terraferma sotto i piedi. Il boia di Schongau, però, non demorde. Raggiungere Ratisbona è una questione di vita e di morte. Sua sorella minore Lisbeth, che da anni vive nella lontana città imperiale dopo avere sposato un balneatore - Andreas Hofmann, proprietario, appunto, di un bagno pubblico -, è gravemente malata. Stando al marito la protuberanza sull'addome, i dolori atroci e la secrezione nera di cui soffre non concedono di stabilire con certezza quanto tempo le resta. Dopo mille traversie Kuisl giunge a Ratisbona e, con la netta sensazione di essere osservato, si avventura per le strade della città fino ad arrivare nella dimora del balneatore, dove ha sede anche il suo bagno pubblico. Ciò in cui si imbatte è agghiacciante anche per il cuore duro di un boia. Nell'ultimo cubicolo del bagno, Elisabeth Hofmann e consorte giacciono in una tinozza. Hanno entrambi la testa reclinata all'indietro e gli occhi sgranati; il braccio destro di Lisbeth penzola oltre il bordo della tinozza e qualcosa di denso gocciola come cera sul pavimento dal suo dito indice. Sembrano immersi nel loro stesso sangue, Lisbeth con un taglio alla gola, Andreas Hofmann con una ferita al collo così profonda che la testa è quasi staccata dal busto...
18,00

La figlia del boia

di Oliver Potzsch

editore: Neri Pozza

pagine: 432

Baviera, 1659
16,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.