Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di P. Cavaliere

Il Novecento di Fanny Kaufmann

di Fania Cavaliere

editore: Passigli

Fanny Kaufmann era nata in Russia, a Jalta, alla fine dell'Ottocento, da una ricca e colta famiglia ebraica
19,50

Quando l'amore diventa dipendenza. Esercizi per superare relazioni malsane

di Roberto Cavaliere

editore: Franco Angeli

Può un amore diventare dipendente? Sì
13,00

Quando l'amore non basta più. Esercizi per superare le difficoltà di coppia

di Roberto Cavaliere

editore: Franco Angeli

pagine: 86

L'amore non basta per stare e rimanere insieme
13,00

Romantic Italia. Di cosa parliamo quando cantiamo d'amore

di Giulia Cavaliere

editore: Minimum fax

pagine: 283

"Romantic Italia" racconta le canzoni italiane che hanno esplorato, in modi diversi e originali, le molteplici forme dell'amor
16,00

Gestione del brand e della reputazione. Cura in modo efficace il tuo brand e migliora la reputazione della tua azienda

di Giovanni Cavaliere

editore: Flaccovio dario

pagine: 256

Il punto di partenza per ogni attività imprenditoriale, qualunque essa sia, è sempre e solo uno: il brand
24,00

Storia di Milano in versi

di Cavaliere Alberto

editore: Ugo Mursia Editore

pagine: 226

Un curioso e originale libro che declina in versi venti secoli di storia di Milano
15,00

Les droits fondamentaux à l'eépreuve de la prison

editore: Cedam

pagine: 256

La questione carceraria necessita oggi non solo di attenzione a livello nazionale e internazionale, ma anche di un confronto e
26,00

Innovazione e governance delle professioni sanitarie

editore: CEA

pagine: 256

La crescente richiesta d'innovazione nel campo sanitario obbliga i professionisti della salute a un costante aggiornamento del
29,00

Il Novecento di Fania

di Cavaliere Fania

editore: Passigli

pagine: 368

19,50

Amicò. Il comune si racconta

di Claudio Cavaliere

editore: Coccole e caccole

12,50

I campi della morte. Nel racconto di una sopravvissuta a Birkenau

di Alberto Cavaliere

editore: Paoline editoriale libri

pagine: 96

Nel dicembre del 1943 Sofia Schafranov, medico di origine russa, in servizio presso un sanatorio in provincia di Sondrio, viene arrestata. Dopo alcuni giorni di prigionia nel carcere di San Vittore - insieme alla madre e ad altri 1200 ebrei, stipati in carri-bagaglio ermeticamente chiusi - dalla stazione centrale di Milano iniziano il triste viaggio di "deportati" verso i campi di Auschwitz. Sofia riuscirà a sopravvivere ai due anni di prigionia nei lager e in queste pagine l'autore (cognato di Sofia) le cede la parola perché sia lei a narrare, quasi con rassegnata indifferenza, l'orrore vissuto: i viaggi massacranti, il freddo, la fame, le selezioni, i maltrattamenti, le percosse, le umiliazioni, il tifo, gli aguzzini, le stragi, il servizio medico presso il Revier o lazzaretto di Birkenau, dove cinquecento "cadaveri viventi" combattevano tra la vita e la morte, senza una reale possibilità di fare qualcosa per loro. Un orribile calvario durato fino al 15 maggio 1945, quando grazie all'arrivo degli americani, si può riassaporare la libertà. La prima pubblicazione (Sorzogno 1945), molto vicina come data ai tragici fatti raccontati, rende il volume un documento-testimonianza. Per la Giornata della Memoria, 27 gennaio 2011.
9,00

Giudizio

di Viti Cavaliere Renata

editore: Guida

pagine: 196

Nella tensione, che è spesso vero e proprio scontro, tra una razionalità pura, ispirata ai canoni dell'esattezza e della mera
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento