Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Panella Carlo

Fuoco al Corano in nome di Allah. L'inquisizione islamica contro la stampa

di Panella Carlo

editore: Rubbettino

pagine: 112

La storia del libro nell'Islam, è storia della proibizione per secoli del libro stampato in arabo e turco, pena la morte
10,00
13,80

Il libro nero dei regimi islamici

1914-2006 oppressione, fondamentalismo, terrore

di Panella Carlo

editore: Rizzoli

pagine: 455

Gran parte del miliardo di musulmani del pianeta vive e soffre sotto regimi autocratici che negano i diritti fondamentali dell
19,00

Il libro nero dei regimi islamici. 1914-2007: oppressione, fondamentalismo, terrore

di Carlo Panella

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 470

Il 5 novembre 1914, all'alba del primo conflitto mondiale, il sultano di Costantinopoli scaglia la prima fatwa contro l'Occidente infedele. Il 7 ottobre 2001, a circa un secolo di distanza, Osama bin Laden ringrazia Allah per aver gettato nel terrore gli americani. Tra le due date trascorrono anni in cui regimi dittatoriali nati sulle rovine dell'impero ottomano si alleano prima con i nazisti, poi con i sovietici per generare conflitti, scontri e violenze. Anni in cui la strategia politica jihadista sembra dominare e asservire a un folle programma totalitario larga parte del mondo islamico. Attraverso la sua ricognizione storica, Carlo Panella ricorda, però, che al fondamentalismo si contrappone chi lavora alla trasformazione dello stato in senso democratico, nella drammatica attualità di un conflitto intestino che ha fatto del Medio Oriente la polveriera del mondo. Il vero scontro non è quindi tra Islam e Occidente, bensì tra jihad e democrazia e solo sostenendo quest'ultima è possibile trovare una via d'uscita.
12,00

Il «complotto ebraico». L'antisemitismo islamico da Maometto a Bin Laden

di Carlo Panella

editore: Lindau

pagine: 288

"Nei paesi islamici e nelle comunità musulmane in Europa trionfa l'antisemitismo. Ma i musulmani non sono antisemiti per lo "scandalo" della nascita di Israele, della politica di Israele. Né è stata l'Europa a esportare il suo antisemitismo nei paesi islamici. All'opposto, l'Europa razzista ha importato dal Corano la teoria del "complotto ebraico", base dell'antisemitismo moderno. Teoria che vuole che gli ebrei, tutti gli ebrei, complottino sempre contro le comunità che li ospitano. Per l'Islam, gli ebrei hanno falsificato la Bibbia, violato la propria Legge e si infiltrano nella comunità musulmana per distruggerla, praticando falsamente la fede in Allah." (Carlo Panella)
19,50

Il verbale

di Carlo Panella

editore: Sellerio Editore Palermo

pagine: 216

5,16

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.