Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Parazzoli Ferruccio

Una vacanza romana

di Ferruccio Parazzoli

editore: Rizzoli

pagine: 224

Settembre 1943
17,00

L'angelo, la mosca e l'anima

di Ferruccio Parazzoli

editore: Paoline editoriale libri

13,00

Teatro Italia

di Ferruccio Parazzoli

editore: Il saggiatore

pagine: 192

Il Prigioniero, il capo del più importante partito cristiano d'Italia, dopo essere stato catturato da uomini che minacciano la
21,00

Happy hour

di Ferruccio Parazzoli

editore: Rizzoli

pagine: 208

È sabato sera, a Milano
18,00

La colomba sul pino e la vecchia sotto il fico

di Ferruccio Parazzoli

editore: Aboca Edizioni

pagine: 223

In questo suo libro, Ferruccio Parazzoli si muove fra memoria e invenzione e ci regala due storie
14,00

Il grande peccatore

di Ferruccio Parazzoli

editore: Bompiani

pagine: 240

Uscito dopo quattro anni dal penitenziario siberiano di Omsk, Fedor Michailovich è un uomo profondamente malato ma assetato di
17,00

Amici addio

di Ferruccio Parazzoli

editore: SEM

pagine: 201

La guerra ha lasciato la piccola città sulla collina, il frastuono è passato e anche se le notizie dal fronte ormai lontano ne
15,00

Apologia del rischio. Scrivere è una roulette russa

di Ferruccio Parazzoli

editore: Vita e pensiero

pagine: 108

Un autore italiano riflette sullo stato della letteratura chiedendosi se la scrittura abbia ancora un senso, e quale, nella so
11,00

Amici per paura

di Ferruccio Parazzoli

editore: SEM

pagine: 219

Roma, 1943
15,00

Missa solemnis

di Ferruccio Parazzoli

editore: Bompiani

pagine: 128

Il Cardinale è stanco
9,00

Il rito del saluto

di Ferruccio Parazzoli

editore: Bompiani

pagine: 296

Al Nilo Blu, danza del ventre il sabato sera, uno scrittore si rifugia, in una notte di pioggia, per trovare il comune finale dei cinque episodi di un'unica storia, quella dell'addio, in cui ognuno saluta i restanti con un consapevole o inconsapevole rito che rispecchia l'assurdo, la rabbia, l'amore, il disprezzo, il dubbio. Un giovane nobile e squattrinato si arruola tra i garibaldini per andare a vedere come e perché si vada a morire per niente; in una baita sperduta, una bevuta di grappa servirà a scoprire l'esultanza di una selvaggia vecchiaia; un medico, perseguitato dall'odore della speranza, quando è vana, cui si aggrappano i corpi dei pazienti, coltiva un fantomatico progetto nel ricordo della figlia perduta. Una inquietante vecchia zia accoglie, nella sua equivoca villa, provvisori ospiti alla ricerca, prima di scomparire, di quale sia stato il senso della loro vita. Chiude le storie un rito collettivo, una ridda di personaggi impegnati a esorcizzare la loro uscita di scena recitando sul canovaccio dei ricordi e delle occasioni perdute, l'attimo cui la tragedia della vita si volge in commedia.
18,00

Infinita commedia

di Parazzoli Ferruccio

editore: Rizzoli

pagine: 384

Dal marciapiede, all'angolo tra corso Buenos Aires e piazzale Loreto, due senzatetto osservano l'affannata umanità che passa l
21,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento