Libri di Paul Auster

Ragazzo in fiamme. Vita e opere di Stephen Crane

di Paul Auster

editore: Einaudi

pagine: 1016

Scrittore, giornalista e corrispondente di guerra, Stephen Crane sembra davvero il protagonista di un romanzo
24,00
4 3 2 1

4 3 2 1

di Paul Auster

editore: Einaudi

pagine: 951

Cosa sarebbe stato della nostra vita se invece di quella scelta ne avessimo fatta un'altra? Che persone saremmo oggi se quel g
17,50
Una vita in parole. Dialogo con I. B. Siegumfeldt

Una vita in parole. Dialogo con I. B. Siegumfeldt

editore: Einaudi

pagine: 252

Ogni libro per Paul Auster possiede una sua musica segreta la cui partitura affiora insieme alle parole
20,00
Leviatano

Leviatano

di Paul Auster

editore: Einaudi

pagine: 290

Ritratto di un'America disorientata, che nega, senza neanche rendersene conto, i valori che l'hanno fondata, il settimo romanz
12,00
Nel paese delle ultime cose

Nel paese delle ultime cose

di Paul Auster

editore: Einaudi

pagine: 170

Immaginate un posto dove le persone (la nonna, il droghiere, il vicino di casa) e gli oggetti (le auto, lo spazzolino, la caff
10,50
4 3 2 1

4 3 2 1

di Paul Auster

editore: Einaudi

pagine: 939

Cosa sarebbe stato della nostra vita se invece di quella scelta ne avessimo fatta un'altra? Che persone saremmo oggi se quel g
25,00
4 3 2 1

4 3 2 1

di Paul Auster

editore: MACMILLAN #

25,60
Diario d'inverno

Diario d'inverno

di Auster Paul

editore: Einaudi

pagine: 184

Quando sei perso, guardati intorno
12,00
L'invenzione della solitudine

L'invenzione della solitudine

di Paul Auster

editore: Einaudi

Il libro si compone di due scritti speculari. Il primo, "Il ritratto di un uomo invisibile", è una meditazione sulla scomparsa del padre, scritta qualche settimana dopo la sua morte. "Niente è più terribile che trovarsi faccia a faccia con gli oggetti di un morto. Le cose di per sé sono inerti: assumono significato solo in funzione della vita che ne fa uso", scrive Auster nel passare in rassegna le carte e gli oggetti del padre. Nel secondo "pezzo", "Il libro della memoria", l'autore sposta la sua attenzione dalla sua identità di figlio a quella di padre: riflette sulla condizione solitaria dello scrittore e prova a immaginare quella che sarà fatalmente la separazione dal figlio che cresce.
10,50
Timbuctú

Timbuctú

di Paul Auster

editore: Einaudi

Abituati a viaggiare insieme sulle strade americane, Willy, poeta giramondo, e Mr Bones, cane dalla spiccata intelligenza, vengono separati dai freddi giochi del destino. Mr Bones dovrà imparare a cavarsela da solo e a difendersi anche da chi sembrerà volerlo aiutare. Così continuerà a fuggire, finché in lui si farà strada la convinzione di poter raggiungere Willy a Timbuctù, terra favolosa dove uomini e cani parlano la stessa lingua e conversano da pari a pari. Che cosa sia davvero Timbuctù, Mr Bones non lo sa, a parte qualche frase sibillina buttata lì da Willy nei suoi discorsi di poeta maledetto e infaticabile clochard. Eppure è proprio in quel luogo che un brutto giorno il poeta se n'è andato lasciando solo il fedele quadrupede.
10,50
Mr. Vertigo

Mr. Vertigo

di Paul Auster

editore: Einaudi

pagine: 284

Walt Rawley è un ragazzino senza futuro nell'America degli anni '20
12,00
Follie di Brooklyn

Follie di Brooklyn

di Paul Auster

editore: Einaudi

pagine: 268

Nathan Glass è un assicuratore in pensione in cattivi rapporti con la ex moglie e la figlia
12,00