Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Perrelli Franco

Poetiche e teorie del teatro

di Franco Perrelli

editore: Carocci

pagine: 191

Il volume ripercorre - dai sofisti alla postmodernità - le principali teorie filosofiche ed estetiche sul teatro, sui suoi gen
12,00

Le origini del teatro moderno. Da Jarry a Brecht

di Perrelli Franco

editore: Laterza

pagine: V-217

I primi decenni del Novecento rappresentano per la storia del teatro un'epoca rivoluzionaria e scandalosa
20,00

Poetiche e teorie del teatro

di Franco Perrelli

editore: Carocci

pagine: 191

Il volume ripercorre - dai sofisti alla postmodernità - le principali teorie filosofiche ed estetiche sul teatro, sui suoi generi drammaturgici e su taluni termini di rappresentazione e di spettacolo, non solo ricostruendole ed esponendole, bensì mettendole in relazione, evidenziandone i più lontani e singolari echi nel tempo, al fine di individuare delle linee non evolutive, ma dinamiche, all'interno delle categorie di pensiero sulla scena occidentale. Attraverso un'analisi largamente centrata sulla dialettica di teatro letterario e performance, di istanze classicistiche e romantiche, e tramite una lettura ricompositiva, che preferisce sottolineare le anomalie rispetto alle artificiose suture tramandate dalla tradizione storiografica, l'autore si propone di cogliere il magma instabile della materia teatrale, le sue fratture interne come le occasionali e rivelatrici armonie.
17,00

Storia della scenografia

Dall'antichità al XXI secolo

di Perrelli Franco

editore: Carocci

pagine: 293

L'argomento di questo libro è la scenografia e più in generale il "luogo teatrale" ovvero, con le parole di Jean Jacquot, quel
25,00
22,00

Henrik Ibsen. Un profilo

di Franco Perrelli

editore: Edizioni di pagina

pagine: 176

13,00

La seconda creazione. Fondamenti della regia teatrale

di Franco Perrelli

editore: UTET Università

pagine: 176

"La seconda creazione" ridisegna il quadro dell'Ottocento teatrale, occupandosi sostanzialmente della sua dimensione , cioè di una prassi professionale consapevole; attraverso l'analisi di figure come Antoine, Bournonville, Laube, il duca di Meiningen, Montigny, Josephson, Perrin, Porel, Sardou, Franco Perrelli ci conduce in un viaggio affascinante alla base della regia teatrale, permettendoci di scoprire dinamiche antiche, tuttora attive e condizionanti.
19,00
16,00

August Strindberg. Il teatro della vita

di Franco Perrelli

editore: Iperborea

pagine: 184

August Strindberg non è solo il più importante scrittore svedese, ma uno dei fondatori del teatro moderno, anzi - come scriveva Eugene O'Neill - "il più moderno dei moderni". La sua opera, vastissima, è caratterizzata dai più svariati interessi estetici, scientifici e occultistici, dalle tensioni filosofiche e religiose esistenzialistiche, da una sperimentale, crudele attitudine psicologica e prepsicanalitica, che viene integralmente ripercorsa in questa sintesi panoramica, che cerca di individuare i nuclei problematici di una creatività che per sé non rivendicava l'"acutezza" del pensiero, "ma il fuoco, il fuoco più grande della Svezia.
10,50
21,20

Pär Lagerkvist

Un ospite della realtà

di Perrelli Franco

editore: Iperborea

pagine: 136

Adottando un criterio di analisi cronologico, il saggio si sofferma innanzitutto sull'infanzia e l'adolescenza di Lagerkvist:
9,50

Introduzione a Strindberg

di Perrelli Franco

editore: Laterza

pagine: 176

8,26

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento