Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Porta Antonio

Tutte le poesie (1956-1989)

di Antonio Porta

editore: Garzanti Libri

pagine: 662

Vengono qui raccolte per la prima volta tutte le opere poetiche di Antonio Porta: da quelle degli esordi negli anni Cinquanta, quando si firmava ancora con il nome anagrafico di Leo Paolazzi, fino alla morte, che lo colse all'improvviso il 12 aprile del 1989. Un percorso letterario che aiuta a riscoprire una delle voci più forti e incisive della poesia italiana. "Scrivere poesia, confidava Antonio Porta a Luigi Sasso, curatore nel 1980 di una monografia su di lui per II Castoro, 'è un fatto quasi inevitabile in certi momenti della mia esistenza in cui agisco con il linguaggio e interagisco con quello che accade non solo a me, ma alla realtà del nostro tempo'. Si può muovere da qui per accostarsi a un'esperienza di scrittura protratta per oltre un quarantennio... Agire con il linguaggio, interagire con ciò che accade: è in sintesi il percorso di ogni poeta. Ma per Porta scrivere poesia significava qualcosa di più vincolante ed estremo di quanto lasciasse intendere quella spoglia dichiarazione: voleva dire stare dentro la radicalità della parola e della lingua, e da lì esplorare il confine tra vita e morte, perimetrare il dentro che reclude il corpo, lo espone alla lacerazione e all'asfissia, e fare spazio all'evento esterno che accade al di là della barriera, nel fuori di una realtà che si manifesta come urto, trauma, deformazione e violenza". Niva Lorenzini
20,00

La scomparsa del corpo

di Porta Antonio

editore: Manni

pagine: 192

La scomparsa del corpo è la raccolta (preparata dall'autore e pubblicata solo ora) di tutti i racconti di Antonio Porta (alcun
16,00

Il re del magazzino

di Porta Antonio

editore: Lampi di stampa

pagine: 139

Pubblicato da Mondadori per la prima volta nel 1978, "Il re del magazzino" è presentato come "romanzo"
12,00

Lo specchio della seduzione. L'arte della pubblicità

di Antonio Porta

editore: Lupetti

pagine: 86

È tempo di svolte, più che mai, e questo libro ci mette sulla strada giusta e ci fa pensare, per esempio, che se la pubblicità è legata al consumo, l'arte vendeva merci ben più potenti, come le ideologie. Viene in mente, una su mille, L'Assunta di Tiziano nella chiesa dei Frari di Venezia o il primo grande nudo europeo del Giorgione: pubblicità stupenda di due opposte concezioni dell'esistenza. Dunque non è detto che la pubblicità sia necessariamente arte scadente e servile.
8,00

Yellow

di Antonio Porta

editore: Mondadori

pagine: 164

"Yellow" è un libro postumo, realizzato dalla moglie di Antonio Porta, Rosemary, e da Niva Lorenzini raccogliendo e ragionando
9,40

Emilio

editore: Nuages

pagine: 40

18,00

Poesie (1956-1988)

di Antonio Porta

editore: Mondadori

pagine: 208

10,00

Partorire in Chiesa

di Antonio Porta

editore: Libri Scheiwiller

pagine: 72

5,16

Se fosse tutto un tradimento

di Antonio Porta

editore: Guanda

pagine: 80

6,20

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento