Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di R. Bertoldo

Nullismo e letteratura. Al di là del nichilismo e del postmoderno debole. Saggio sulla scientificità dell'opera letteraria

di Bertoldo Roberto

editore: Mimesis

pagine: 276

Edito per la prima volta nel 1998, questo libro recava in quarta di copertina la seguente Nota: 'Quale letteratura nel prossim
22,00

Afonia

di Bertoldo Renzo

editore: Lampi di stampa

pagine: 224

Trovò il cadavere di suo padre che galleggiava prono
14,00

Chimica dell'insurrezione

di Roberto Bertoldo

editore: Mimesis

pagine: 67

La violenza è il primo strumento degli stupidi, ma anche l'ultima possibilità per i poveri di ogni epoca e di ogni paese. La reazione violenta, condannata da tutti in teoria, ha spesso delle valide ragioni. Questo libro le indaga con acume teorico e uno stile piacevole da libello polemico. Quando la distanza tra i potenti e la gente si fa troppo grande, quando il popolo senza pane e dignità viene mandato a mangiare brioches, il rispetto per il governo non è più dovuto. La rivolta è dietro l'angolo, quando il potere dei pochi diventa sopruso sui molti. Senza incitare all'insurrezione, questo libro esorta la collettività a difendersi dal totalitarismo, ossia dal disprezzo per i bisogni delle classi più povere.
5,90

L'infame

di Roberto Bertoldo

editore: La vita felice

pagine: 120

Il caso Calas, che ha scosso l'opinione pubblica francese prima della Rivoluzione. Chi è l'infame? La Chiesa e ogni potere, come voleva Voltaire...
12,50

Ladyboy

di Roberto Bertoldo

editore: Mimesis

pagine: 150

14,00

Anarchismo senza anarchia. Idee per una democrazia anarchica

di Roberto Bertoldo

editore: Mimesis

pagine: 206

Partendo da una rivalutazione assiologia del mondo (detta "nullismo") e dalla sua comprensione (mediante la "fenomenognomica"), l'autore rifonda l'anarchismo su principi umanitari (la vita) e logici (l'onestà). L'anarchismo non è dunque, fenomenicamente, privo di metodo e di modelli, e tuttavia la sua assunzione della logica emotiva preserva l'adesione alla libertà ideativa, senza la quale l'anarchismo cadrebbe in forme politiche pregiudiziali. Sotto questa luce, l'anarchismo, visto come riduzione del libertarismo, è la propensione verso l'irrealizzabile anarchia e trova, in questa propensione vitalistica e titanica, la forza della propria equità politica e del proprio coraggio. Nel suo percorso, l'autore si confronta con le forme politiche di base rintracciando in esse gli elementi necessari alla riformulazione pratica dell'anarchismo, tenendo nella dovuta considerazione la naturale gerarchizzazione della società.
16,00

Sui fondamenti dell'amore

Studi fenomenognomico

di Bertoldo Roberto

editore: Guerini e associati

pagine: 172

Sottraendo alle teorie del sentimento l'amore autentico, l'autore ne evidenzia il carattere al contempo reale e illusorio, bio
23,00
21,50

L'archivio delle bestemmie

di Roberto Bertoldo

editore: Mimesis

Un libro di denuncia, brutale, intenso, sofferto, apparentemente empio ma molto più cristiano dei libri di tanti credenti.
11,00

Nullismo e letteratura

Per una filosofia fenomenica e una epistemologia della letteratura postcontemporanea

di Bertoldo Roberto

editore: Interlinea

pagine: 164

Per una filosofia fenomenica e una epistemologia della letteratura postcontemporanea
20,66
49,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.