Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Raffaele La Capria

La bellezza di Roma

di Raffaele La Capria

editore: Mondadori

pagine: 96

Partito da Napoli intorno ai trent'anni per trovare lavoro alla Rai, Raffaele La Capria ha da quel momento scelto Roma come su
12,00

Un giorno d'impazienza

di Raffaele La Capria

editore: Mondadori

pagine: 96

«Sono lo scrittore di un unico libro che raccontava sempre di una giornata e che non riuscì mai a finire perché lo riscriveva
11,00

Tu, un secolo. Lettere

di Raffaele La Capria

editore: Mondadori

pagine: 168

"Conta più chi ti conosce di chi conosci tu" ha scritto Wislawa Szymborska
18,50

Cent'anni di impazienza. Un'autobiografia letteraria

di Raffaele La Capria

editore: Minimum fax

pagine: 193

In questa autobiografia letteraria Raffaele La Capria, uno dei maestri della narrativa italiana del Novecento, parla di letter
13,00

Ferito a morte

di Raffaele La Capria

editore: Mondadori

pagine: 168

La vicenda narrata in "Ferito a morte" si svolge nell'arco di circa undici anni, dall'estate del 1943, quando, durante un bomb
13,00

Colapesce

di Raffaele La Capria

editore: Gallucci

18,00

La vita salvata. Conversazioni con Giovanna Stanzione

di Raffaele La Capria

editore: Mondadori

pagine: 168

La scrittura è un incontro tra se stesso e l'altro
18,00

La mosca nella bottiglia-Lo stile dell'anatra

di Raffaele La Capria

editore: Mondadori

pagine: 230

Il fil rouge che lega "La mosca nella bottiglia" (1996) e "Lo stile dell'anatra" (2001) - raccolte di annotazioni, elzeviri, b
13,00

Il fallimento della consapevolezza

di Raffaele La Capria

editore: Mondadori

pagine: 113

"Io sono nato nel 1922 a Napoli, in una città che ha molti volti e che recita se stessa; dove è ambigua, come in ogni recita,
18,00

Ai dolci amici addio

di Raffaele La Capria

editore: Nottetempo

pagine: 142

I ritratti raccolti in questo libro, dedicati da Raffaele La Capria ad alcuni tra i suoi più cari amici scomparsi, si collocano all'incrocio tra ricordo, racconto, biografia sintetica e autobiografia: perché, come dice l'autore con semplicità, "senza di loro oggi non sarei quello che sono". Chiunque conosca le ragioni profonde e i cammini tenaci dell'amicizia non potrà non rimanere colpito da queste testimonianze: Rosi, Patroni Griffi, Moravia, Morante, Bompiani, Parise, Garboli, Ortese (tra gli altri) - a ognuno dei "dolci amici", con le parole di Dante, è dedicato un addio appassionato, intenso e ricco di vita che, anche in questo nostro "tempo smemorato", li fa emergere dalle pagine con la schiettezza, nettezza di contorni e vivacità cui da sempre l'autore ci ha abituati. E raccontando di loro, descrivendone con grandissimo affetto "le opere e i giorni", lo scrittore racconta pure di se stesso e dei lunghi anni che ha attraversato: le stagioni culturali, gli incontri, il lavoro, le città, i viaggi, i libri, i pensieri - una speciale ricchezza che questo libro ci restituisce intatta.
12,50

Interviste con alieni

di Raffaele La Capria

editore: ED-Enrico Damiani Editore

pagine: 96

Quattro interviste impossibili ad altrettanti alieni, che abitano epoche e paesi diversi; alieni perche refrattari alle nostre categorie e alla nostra mentalità.
15,00

Ferito a morte

di Raffaele La Capria

editore: Mondadori

pagine: 238

«Testimonianza vibrante di quegli irripetibili anni Cinquanta napoletani e italiani - teneri e sfacciati, avviticchiati e svan
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.