Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Rex Stout

Nero Wolfe e sua figlia. Le inchieste di Nero Wolfe

di Rex Stout

editore: Beat

pagine: 240

Ventidue anni, belle gambe, occhi neri e un chiaro accento straniero, Clara Lovchen fa il suo ingresso al numero 506 della Tre
13,50

Sei per uno

di Rex Stout

editore: Beat

Nero Wolfe si è messo stranamente in testa di pesare troppo e, poiché si macchia di rado della colpa di muoversi, ha aggiunto
15,50

Fer-de-lance. Le inchieste di Nero Wolfe

di Rex Stout

editore: Beat

pagine: 286

"Fer-de-lance" appare per la prima volta a metà degli anni Trenta
12,50

Orchidee nere. Le inchieste di Nero Wolfe

di Rex Stout

editore: Beat

pagine: 216

"Orchidee nere" appare per la prima volta, insieme al racconto "Cordialmente invitati a incontrare la morte", nel 1942
12,50

Entra la morte. Le inchieste di Nero Wolfe

di Rex Stout

editore: Beat

pagine: 249

Uno dopo l'altro, tre nuovi casi si presentano a Nero Wolfe, veri e propri rompicapi per il celebre detective, una sfida non i
12,50

Il colpevole, prego. Le inchieste di Nero Wolfe

di Rex Stout

editore: Beat

pagine: 190

Al mondo non esiste nessuno capace quanto Nero Wolfe di rispondere no alla richiesta di un favore
12,00

Tre gialli di Natale

editore: Interlinea

pagine: 208

Durante le feste natalizie tre misteri risolti da Nero Wolfe, Sherlock Holmes ed Ellery Queen
15,00

Morte di un'amante. Le inchieste di Nero Wolfe

di Rex Stout

editore: Beat

pagine: 178

Quando Archie Goodwin, braccio destro di Nero Wolfe, si reca nell'appartamento di Isabel Kerr, la scena che si para davanti ai
9,00

Sotto le Ande

di Rex Stout

editore: Castelvecchi

pagine: 240

Nel 1914, a soli 28 anni - e due decenni prima che iniziasse la serie dei misteri di Nero Wolfe - Rex Stout scrisse una storia
16,50

Il diritto di morire. Le inchieste di Nero Wolfe

di Rex Stout

editore: Beat

pagine: 175

Un lunedì di febbraio un uomo di colore di mezza età, con i capelli radi, le guance cascanti e le tempie brizzolate, si presen
10,00

Un minuto a mezzanotte

di Rex Stout

editore: Beat

pagine: 218

La LBA, la Lippert, Buff e Assa, importante agenzia pubblicitaria americana, è nei guai. Il concorso a premi ideato da Louis Dahlmann, un brillante giovanotto dell'agenzia, per la linea di cosmetici Pour Amour della Heery Products Incorporated, rischia di naufragare miseramente. E la colpa è di Dahlmann stesso: durante la cena a New York con i cinque finalisti del concorso, il giovane creativo ha avuto la sconsiderata idea di sventolare davanti a tutti il suo portafogli e di dichiarare che conteneva le risposte alle domande finali. La mattina dopo Dahlmann è stato trovato disteso nel soggiorno del suo appartamento, ucciso con un colpo di pistola al cuore. Nelle tasche aveva tutto, compreso un rotolo di banconote, tranne una cosa: il portafogli con le risposte che valgono un milione di dollari, la posta in palio del concorso. Alla LBA non resta che assumere Wolfe perché trovi il modo di assicurare a ogni costo la regolarità del premio. Un compito, però, impossibile per Wolfe senza scoprire il colpevole della morte di Louis Dahlmann.
11,50

I ragni d'oro. Le inchieste di Nero Wolfe

di Rex Stout

editore: Beat

pagine: 191

Pete Drossos, dodicenne che si guadagna da vivere facendo il lavavetri all'angolo fra la Trentacinquesima e la Nona Avenue, irrompe di buon mattino a casa di Nero Wolfe e racconta che alle sette meno un quarto, al semaforo dove è solito appostarsi, si è fermata una Cadillac targata "Connecticut, Y, Y, nove, quattro, tre, due", con a bordo un uomo con la faccia da farabutto e una donna con degli orecchini d'oro a forma di ragno. Poco prima che la macchina ripartisse, la donna ha sussurrato qualcosa come una richiesta d'aiuto, mentre l'uomo le premeva addosso quella che doveva essere una pistola. Wolfe non dà eccessivo peso al racconto del ragazzo. Nel giro di qualche giorno, però, gli eventi precipitano. Pete Drossos viene investito e ucciso da un'automobile ritrovata poi sulla Centottantaseiesima. Sotto il telaio della vettura, targata "Connecticut, Y, Y, nove, quattro, tre, due", la scientifica rinviene un pezzo di stoffa della giacca di un certo Matthew Birch, agente dell'Ufficio Immigrazione, investito e ucciso anche lui ventiquattro ore prima in un vicolo di South Street. Come se non bastasse, la donna che si presenta al cospetto di Wolfe in cerca di aiuto - Laura Fromm, vedova dell'industriale Damon Fromm, erede di una cospicua fortuna e filantropa dell'Associazione per il Soccorso ai Profughi - viene anch'essa ritrovata morta in un sottopassaggio, investita da una vettura. Introduzione di Hans Tuzzi.
9,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento