Libri di Richard Dawkins

Voli di fantasia. Una sfida alla gravità

di Richard Dawkins

editore: Mondadori

pagine: 304

La meraviglia del volo e la scienza dell'evoluzione raccontate da uno degli scienziati più amati al mondo
27,00
Diventare più grande di Dio. Una guida all'ateismo per principianti

Diventare più grande di Dio. Una guida all'ateismo per principianti

di Richard Dawkins

editore: Mondadori

pagine: 250

Abbiamo ancora bisogno di credere in Dio? È necessaria la sua presenza per spiegare l'universo? In questo nuovo manifesto dell
21,00
L'orologiaio cieco. Creazione o evoluzione?

L'orologiaio cieco. Creazione o evoluzione?

di Richard Dawkins

editore: Mondadori

pagine: 439

L'evoluzione - sostiene Dawkins in questo saggio - è cieca: non vede dinanzi a sé, non pianifica nulla, non si pone alcun fine
16,00
L'illusione di Dio. Le ragioni per non credere

L'illusione di Dio. Le ragioni per non credere

di Richard Dawkins

editore: Mondadori

pagine: 365

Richard Dawkins è uno dei più famosi scienziati di oggi e uno dei più strenui difensori della teoria darwiniana della selezion
15,00
Il gene egoista. La parte immortale di ogni essere vivente

Il gene egoista. La parte immortale di ogni essere vivente

di Richard Dawkins

editore: Mondadori

pagine: 396

In uno stile semplice e chiaro uno degli scienziati del nostro tempo spiega come funziona la perfetta macchina del nostro corp
14,00
Il più grande spettacolo della terra. Perché Darwin aveva ragione

Il più grande spettacolo della terra. Perché Darwin aveva ragione

di Richard Dawkins

editore: Mondadori

pagine: 399

Nel 1859 "L'origine delle specie" di Charles Darwin scosse il mondo dalle fondamenta. Darwin sapeva benissimo che la sua teoria dell'evoluzione avrebbe provocato un terremoto, ma non avrebbe mai potuto immaginare che, un secolo e mezzo dopo, la controversia avrebbe continuato a infuriare. L'evoluzione è considerata un "fatto" da tutti gli scienziati autorevoli, e per la verità anche dai teologi più illuminati, eppure milioni di persone continuano a negarla o per ignoranza o per obbedienza a una religione, con risultati inquietanti. Richard Dawkins si inserisce nel dibattito in corso e fornisce un'esauriente panoramica delle prove scientifiche dell'evoluzionismo, prendendo in esame le varie discipline, dalla chimica alla biologia, dall'embriologia alla paleontologia, e le moderne strumentazioni che contribuiscono a confermare sotto molteplici profili la realtà dell'evoluzione e, dopo aver sfatato la leggenda degli anelli mancanti (in realtà ne mancano sempre meno...), conduce il lettore lungo l'affascinante itinerario di studi aperto da Darwin. E lo fa scavando in una miniera di evidenze scientifiche: analizza gli esempi viventi di selezione naturale e i reperti fossili, gli orologi naturali che hanno segnato le tappe del lungo processo evolutivo e le complesse fasi di sviluppo dell'embrione, le dinamiche della tettonica a placche e i meccanismi della genetica molecolare.
11,00
Il più grande spettacolo della terra. Perché Darwin aveva ragione

Il più grande spettacolo della terra. Perché Darwin aveva ragione

di Richard Dawkins

editore: Mondadori

pagine: 399

Nel 1859 "L'origine delle specie" di Charles Darwin scosse il mondo dalle fondamenta. Darwin sapeva benissimo che la sua teoria dell'evoluzione avrebbe provocato un terremoto, ma non avrebbe mai potuto immaginare che, un secolo e mezzo dopo, la controversia avrebbe continuato a infuriare. L'evoluzione è considerata un "fatto" da tutti gli scienziati autorevoli, e per la verità anche dai teologi più illuminati, eppure milioni di persone continuano a negarla o per ignoranza o per obbedienza a una religione, con risultati inquietanti. Richard Dawkins si inserisce nel dibattito in corso e fornisce un'esauriente panoramica delle prove scientifiche dell'evoluzionismo, prendendo in esame le varie discipline, dalla chimica alla biologia, dall'embriologia alla paleontologia, e le moderne strumentazioni che contribuiscono a confermare sotto molteplici profili la realtà dell'evoluzione e, dopo aver sfatato la leggenda degli anelli mancanti (in realtà ne mancano sempre meno...), conduce il lettore lungo l'affascinante itinerario di studi aperto da Darwin. E lo fa scavando in una miniera di evidenze scientifiche: analizza gli esempi viventi di selezione naturale e i reperti fossili, gli orologi naturali che hanno segnato le tappe del lungo processo evolutivo e le complesse fasi di sviluppo dell'embrione, le dinamiche della tettonica a placche e i meccanismi della genetica molecolare.
22,00
La realtà è magica

La realtà è magica

editore: Mondadori

pagine: 271

Di che cosa è fatta la materia? Che età ha l'universo? Perché i continenti paiono tessere staccate di un puzzle? Che cosa prov
22,00
Il fiume della vita. Che cosa è l'evoluzione

Il fiume della vita. Che cosa è l'evoluzione

di Richard Dawkins

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 167

Come un fiume vasto e silenzioso che percorre il tempo, l'evoluzione degli esseri viventi scava il suo percorso, diramandosi e
12,00
Il racconto dell'antenato

Il racconto dell'antenato

La grande storia dell'evoluzione

di Dawkins Richard

editore: Mondadori

pagine: 597

Prendendo come archetipo narrativo i "Racconti di Canterbury", il racconto di Dawkins riporta il lettore indietro di quattro m
35,00
IL cappellano del diavolo

IL cappellano del diavolo

di Dawkins Richard

editore: Cortina raffaello

pagine: XII-347

Che libro potrebbe mai scrivere un cappellano del Diavolo sulle goffaggini, gli sprechi, l'orrenda crudeltà della natura
27,50
L'orologiaio cieco. Creazione o evoluzione?

L'orologiaio cieco. Creazione o evoluzione?

di Richard Dawkins

editore: Mondadori

pagine: 439

"L'evoluzione - sostiene Dawkins in questo saggio ricco di sense of humour - è cieca: non vede dinanzi a sé, non pianifica nul
8,80