Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Roberto Lasagna

Da Chaplin a Loach. Scenari e prospettive della psicologia del lavoro attraverso il cinema

di Roberto Lasagna

editore: Mimesis

pagine: 112

Dall'uomo massa di "Tempi moderni" (1936) all'uomo flessibile di "Paul, Mick e gli altri" (2001), passando per "La classe oper
10,00

Anestesia di solitudini. Il cinema di Yorgos Lanthimos

editore: Mimesis

pagine: 120

Da Kinetta a Kynodontas, da "Il sacrificio del cervo sacro" a "La favorita": l'analisi e il racconto del mondo cinematografico
12,00

Il mondo di Kubrick. Cinema, estetica, filosofia

di Roberto Lasagna

editore: Mimesis

pagine: 174

Stanley Kubrick, figura chiave del cinema della modernità, tra i registi attivi dal secondo dopoguerra mondiale, si impone come l'artefice di un radicale confronto con l'esperienza della visione di cui esplora limiti e possibilità, in un costante viaggio a ridosso degli interrogativi della scena contemporanea e dei grandi temi che interessano il XX secolo. Il mondo di Kubrick, in cinquant'anni di cinema e tredici lungometraggi, trasforma lo spettatore che guarda un film e gli propone un'esperienza che è insieme percorso della visione e lezione di estetica, sovvertimento dei quadri di riferimento ordinari e superamento dei propri limiti conoscitivi. Il libro approfondisce la fase europea della produzione artistica di Kubrick, da "Lolita" a "Eyes Wide Shut", il lungo periodo di un esilio dall'America che coincide con quello dei suoi capolavori più riconosciuti.
16,00

Martin Scorsese

di Roberto Lasagna

editore: Gremese Editore

pagine: 142

Attraverso l'analisi di tutti i film del cineasta di Long lsland, questo libro propone ai lettori un'escursione nell'opera di un regista che da più di trent'anni rappresenta lo stile della modernità nel cinema contemporaneo. A partire dai primissimi cortometraggi, una sensibile continuità tematica definisce gli esordi d'autore di Martin Scorsese: è la figura dell'individuo urbano solitario a farsi strada da subito, l'ombra del cowboy disarmato dinanzi al malessere dei nostri giorni. Poi, l'incontro con Roger Corman e l'ingresso nel mondo dell'industria grazie a film come Mean Streets, Alice non abita più qui e Taxi Driver. Il cinema di Scorsese è così destinato a segnare la scena cinematografica d'avanguardia delle stagioni successive.
18,50

Lars von Trier

di Roberto Lasagna

editore: Gremese Editore

pagine: 128

18,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.