Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di S. Forzani

I fiori del vuoto. Introduzione alla filosofia giapponese

di Jisò Forzani

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 143

In un'epoca in cui il pensiero occidentale si estenua in avvitamenti e incagli, il dialogo con categorie altre, elaborate da culture remote e nel contempo ormai contigue, appare come una delle poche vie percorribili per uscire dalla strettoia di una sterile quanto perniciosa ricerca identitaria. Che qualcosa di più di una educata e tollerante conoscenza sia possibile lo insegna la vicenda della filosofia in Giappone. Di conio piuttosto recente nella sua forma ideografica (1862), la parola dalla storia plurimillenaria prende dimora in una forma mentis pervasa di modi dottrinali, andamenti riflessivi, concezioni religiose che con la grecità e le sue lunghe filiazioni non sembrano avere punti di tangenza. Eppure l'incontro avviene, grazie alla virtù tutta giapponese di assimilare e armonizzare con l'autoctono quel che giunge d'oltremare: la scrittura, l'ideale confuciano, il buddhismo, e da ultimo, anche se aporeticamente, la filosofia, soprattutto nei suoi esiti postkantiani e posthegeliani. Virtù assimilativa a cui certo non è estranea una "vocazione terminale", tipica di una terra dell'approdo che si è sempre autorappresentata quale luogo di perfezionamento e compimento di ciò che nasceva altrove, ma che, nondimeno, non ha mai ceduto allo spirito della pura mescolanza.
14,00

Eihei Doghen

Il profeta dello zen

di Forzani Jiso`

editore: Edb

pagine: 88

Visse nel tredicesimo secolo, fu colui che introdusse lo zen in Giappone, in particolare quell'insegnamento oggi conosciuto co
7,70
13,50

Il Vangelo secondo Luca e lo zen

editore: Edb

pagine: 352

I passi evangelici delle domeniche e principali festività infrasettimanali dell'anno liturgico sono accostati prima a un livel
27,40

Il Vangelo secondo Marco e lo zen

editore: Edb

pagine: 256

19,00
35,40

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.