Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Silvia Vegetti Finzi

Una bambina senza stella. Storia intima di un'infanzia sotto la guerra

di Silvia Vegetti Finzi

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 230

Narrata in terza persona - la "bambina" del titolo altri non è che l'alter ego dell'autrice - questa autobiografia di una dell
12,00

L'ospite più atteso. Vivere e rivivere le emozioni della maternità

di Silvia Vegetti Finzi

editore: Einaudi

pagine: 130

In questo libro l'autrice narra e commenta, con profonda sensibilità, una storia di maternità con l'intento di valorizzare una
12,00

Quando i genitori si dividono. Le emozioni dei figli

di Silvia Vegetti Finzi

editore: Mondadori

pagine: 331

Le separazioni e i divorzi sono nel nostro Paese in continua crescita
15,00

Storia della psicoanalisi. Autori, opere, teorie 1895-1990

di Silvia Vegetti Finzi

editore: Mondadori

pagine: 516

Mai come oggi la psicoanalisi ha avvertito l'esigenza di una riflessione sulla propria identità e il proprio futuro
16,00

Una bambina senza stella. Le risorse segrete dell'infanzia per superare le difficoltà della vita

di Silvia Vegetti Finzi

editore: Rizzoli

pagine: 229

Chi è la bambina senza stella? Una bambina, in cui si cela l'autrice, sfortunata, ma non troppo. Seguendo il filo dei suoi ricordi, sedotto da una scrittura suggestiva e poetica, il lettore potrà ritrovare, per consonanza, tratti perduti della propria infanzia, là dove risiede il cuore pulsante della vita e la parte più autentica di sé. Cresciuta, come molti altri, negli anni tragici del fascismo, della guerra e delle persecuzioni razziali, che la coinvolgono in quanto nata da padre ebreo, la bambina ne uscirà intatta avendo preservato la magia dell'infanzia e la voglia di crescere. Le sue vicende, rievocate con flash della memoria e puntualmente commentate da una riflessione competente e partecipe, svelano le sofferenze dei bambini, spesso colpiti dai traumi della separazione, dell'indifferenza e del disamore. E il dolore infantile non cade mai in prescrizione. Negli squarci di un passato che non passa possiamo cogliere però, con l'evidenza della vita vissuta, anche le meravigliose risorse con le quali l'infanzia può attraversare le difficoltà della vita: il gioco, la fantasia, la creatività e l'ironia. Risorse che, attualmente, un'educazione ansiosa e iperprotettiva rischia di soffocare.
18,50

Nuovi nonni per nuovi nipoti. La gioia di un incontro

di Silvia Vegetti Finzi

editore: Mondadori

pagine: 258

Silvia Vegetti Finzi offre un interessante spaccato della realtà dei nonni partendo dall'inedito rapporto tra l'ultima generaz
14,00

Nuovi nonni per nuovi nipoti. La gioia di un incontro

di Silvia Vegetti Finzi

editore: Mondadori

pagine: 258

Silvia Vegetti Finzi offre un interessante spaccato della realtà dei nonni partendo dall'inedito rapporto tra l'ultima generazione di nonni e quella dei loro giovanissimi nipoti. I nonni di oggi, cresciuti per lo più negli anni del miracolo economico, hanno partecipato alla modernizzazione della società e fruito di un benessere diffuso, ma hanno anche assistito agli sconvolgimenti prodotti dagli anni della contestazione, al rovesciamento dei canoni e dei valori della tradizione. Ora, in uno scenario caratterizzato dall'eclisse degli ideali politici, dalla precarietà del lavoro, dalla crisi della coppia e della scuola, nonne e nonni, seppure in modo diverso, sembrano costituire l'unica solida architrave della famiglia. Spesso garantiscono ai figli un aiuto economico e suppliscono alla generale carenza di servizi per l'infanzia prendendosi cura dei nipoti. Esentati da compiti educativi diretti, possono sperimentare il piacere di condividere con i bambini ambiti di libertà, di fantasia e di gioco, ricevendone in cambio affetto e complicità. La "nonnità" svolge quindi una funzione importante, talora essenziale, ma proprio per questo è sottoposta più che in passato a un carico di aspettative, richieste, pressioni e ricatti affettivi difficile da governare. Le numerose testimonianze raccolte, organizzate e analizzate per argomenti, fanno di queste pagine un racconto a più voci in cui caratteri e storie molto diverse si incontrano e si confrontano.
11,00

La stanza del dialogo. Riflessioni sul ciclo della vita

di Silvia Vegetti Finzi

editore: Casagrande

pagine: 187

Ne "La stanza del dialogo" si parla dell'educazione dei figli, di genitori alle prese con adolescenti che assumono comportamenti apparentemente incomprensibili, della difficoltà di trovare l'anima gemella in un'epoca che alimenta aspettative irreali, di famiglie che si compongono e si disfano, del tempo che passa veloce e di tante altre cose. Ma ciò che colpisce maggiormente dell'agile libretto che raccoglie e contestualizza ora una scelta degli interventi di Silvia Vegetti Finzi sul settimanale ticinese Azione, è il tono con cui la psicologa-scrittrice si rivolge ai suoi interlocutori: un tono che esprime un altissimo senso della dignità umana, un rispetto profondo per le donne e gli uomini di oggi, accettati, senza facili indulgenze, per quello che sono, con tutte le loro evitabili e inevitabili debolezze.
14,50

Lo mangio o non lo mangio? Oscar & Co

editore: Piemme

pagine: 32

Ciao a tutti! Mi chiamo Oscar e vivo a Green Town con mamma, papà e la mia sorellina Bea
9,00

Arriva il signor Buio. Oscar & Co.

editore: Piemme

pagine: 32

Ciao a tutti! Mi chiamo Oscar e vivo a Green Town con mamma, papà e la mia sorellina Ginger. Sono un draghetto fifone e combino un sacco di pasticci! A scuola ho tanti amici: il criceto Teo, la scimmietta Olivia, l'orsetto Bruno, la lupacchiotta Lisa... Età di lettura: da 3 anni.
9,00

Questo è mio! Oscar & Co.

editore: Piemme

pagine: 32

Ciao a tutti! Mi chiamo Oscar e vivo a Green Town con mamma, papà e la mia sorellina Bea. Sono un draghetto simpatico, qualche volta un po' fifone, e ho un sacco di amici! Cosa c'è di più divertente che giocare con le biglie in spiaggia? Ma per costruire la pista servono palette e secchielli, e l'aiuto di tanti amici... L'importante, infatti, è giocare insieme, altrimenti che divertimento c'è? Età di lettura: da 3 anni.
9,00

Tutti a scuola! Oscar & Co.

editore: Piemme

pagine: 32

Ciao a tutti! Mi chiamo Oscar e vivo a Green Town con mamma, papà e la mia sorellina Bea. Sono un draghetto simpatico, qualche volta un po' fifone, e ho un sacco di amici! Il primo giorno di scuola è un giorno importante, e Bea è un po' preoccupata... Ma, insieme ai miei compagni Teo, Bruno e Lisa, le farò capire che la scuola è divertentissima! Età di lettura: da 3 anni.
9,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.