Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Simone Misiani

I visitatori dei poveri. Storia della società di S.Vincenzo de' Paoli a Roma. Vol. 3: Dalle Grande guerra al Concilio Vaticano (1915-1965).

Dalle Grande guerra al Concilio Vaticano (1915-1965)

di Misiani Simone

editore: Il mulino

pagine: 371

Il libro, terzo volume dedicato alla storia della Società di S
30,00

I numeri e la politica. Statistica, programmazione e Mezzogiorno nell'impegno di Alessandro Molinari

di Simone Misiani

editore: Il mulino

pagine: 324

Questo volume può essere considerato la prima biografia di Alessandro Molinari. L'autore, basandosi su una documentazione inedita, ricostruisce l'itinerario intellettuale e civile dello statistico, collegando la sua carriera nelle istituzioni all'evoluzione del quadro politico interno e internazionale, dai primi anni Venti alla nascita della programmazione economica. La statistica costituisce la cifra di una visione riformatrice in cui la scuola liberale di Einaudi si incontra con il socialismo di Turati. Sono gli anni del miracolo economico, l'Italia compie la scelta a favore della politica di industrializzazione del Mezzogiorno e la discussione verte sullo Schema Vanoni e sul varo di riforme di struttura atte a dare un carattere equilibrato e duraturo allo sviluppo in corso e alla affermazione della società dei consumi. Il principale contributo offerto dalla statistica in questi anni è riassumibile nell'apporto offerto al calcolo del reddito nazionale, che avrebbe dovuto fornire un quadro di regole certe entro cui orientare le politiche di sviluppo e che, però, non trovò spazio nell'indirizzo dato alla programmazione economica. Intorno a questo snodo cruciale nella storia dell'Italia repubblicana si consuma la sconfitta del riformismo dei tecnici e si apre la strada a un'idea della programmazione economica basata sul principio del "deficit spending", più funzionale ll'affermazione del primato dei partiti di massa.
24,00

Meridionalismo, antifascismo, comunismo : la vicenda di Manlio Rossi-Doria

di Simone Misiani

editore: La nuova italia

pagine: 320

Il Mezzogiorno, dopo essere stato, per alcuni anni, luogo della vergogna e della dimenticanza, una sorta di polo negativo dello stato, oggi sembra essere tornato al centro dei principali programmi dei partiti politici, del governo e anche dell'opposizione. In questa chiave viene rivissuta e narrata la vicenda di Manlio Rossi-Doria, figura centrale nel panorama degli studi meridionalistici, un protagonista del Novecento la cui innata interdisciplinarietà costituiva l'ingrediente più fecondo e la caratteristica di maggior fascino del suo modo di lavorare.
25,00

La via dei «Tecnici». Dalla RSI alla ricostruzione: il caso di Paolo Albertario

di Simone Misiani

editore: Franco Angeli

pagine: 208

Il volume esamina la posizione dell'economista Paolo Albertario durante la Repubblica di Salò. Direttore generale del Ministero dell'agricoltura della Rsi, utilizzò il suo ruolo per tutelare i bisogni alimentari dei civili, contro gli interessi dei militari rappresentati dal Governo di occupazione nazista, fornendo appoggio alla Resistenza, nelle file del Partito socialista a cui aveva nel frattempo aderito. Terminata la guerra e nominato Ministro dell'agricoltura del governo del Clnai partecipò da protagonista alla Resistenza.
29,50

Storia del sindacato in Italia nel '900

editore: Ediesse

pagine: 512

46,48

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.