Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Stefano Faccendini

La trasferta

di Faccendini Stefano

editore: Edizioni clandestine

pagine: 141

Faccendini torna ad occuparsi di calcio, un calcio che per molti continua a rappresentare uno strumento di identità popolare,
10,00

Tifosi & ribelli

di Faccendini Stefano

editore: Edizioni clandestine

pagine: 97

Il calcio è tante cose, non è solo un gioco e quando la società di cui Mario è accanito sostenitore viene messa in liquidazion
8,00

Noi siamo il Wimbledon

di Stefano Faccendini

editore: Edizioni clandestine

pagine: 149

Nel 1889 alcuni ex alunni della Old Central School, che si riunivano per giocare a calcio nel parco locale, Wimbledon Common, decisero di formare una squadra. Probabilmente nessuno di loro avrebbe mai immaginato che un giorno quel club, pur conservando intatti i valori sportivi e uno spirito dilettantistico, sarebbe approdato, dopo essersi aggiudicato una FA Cup ai danni del Liverpool, nell'Olimpo del calcio inglese: la Premier League. Poi, il successivo declino, la perdita di identità, le traversie economiche, fanno parte di quella logica perversa che ha snaturato lo sport e lo ha reso unicamente business. E uomini d'affari senza scrupoli, insensibili a ciò che è espressione di una comunità, la rappresentano per perseguire i propri interessi, usurpandone il nome e cedendone lo stadio. Ma non sempre Golia vince. Alle volte l'amore, l'orgoglio, la determinazione della gente riescono a compiere miracoli. Chi non si è mai arreso lo sa.
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.