Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Telmo Pievani

DNA. Un codice per scrivere la vita e decifrare il cancro

di Telmo Pievani

editore: Mondadori

pagine: 127

In un indistinto oceano primordiale, tre miliardi e mezzo di anni fa, ebbe inizio quella che noi chiamiamo «vita»
18,00

Imperfezione. Una storia naturale

di Telmo Pievani

editore: Cortina raffaello

pagine: 197

Noi siamo il risultato di una serie di imperfezioni che hanno avuto successo
14,00

La terra dopo di noi

di Telmo Pievani

editore: Contrasto

pagine: 181

Nell'evoluzione vige un'asimmetria: noi abbiamo bisogno della biosfera per vivere; la biosfera invece non ha alcun bisogno di
22,90

E avvertirono il cielo. La nascita della cultura

editore: Jaca Book

pagine: 96

«Alzarono gli occhi e avvertirono il Cielo»: sono le parole con le quali Vico descrive la nascita, negli ancestrali abitatori
16,00

Homo sapiens. Le nuove storie dell'evoluzione umana

di Telmo Pievani

editore: Libreria Geografica

pagine: 224

"L'isolamento fisico, lo spostamento sul territorio, le espansioni è le migrazioni sono stati fattori chiave dell'evoluzione u
19,90

La teoria dell'evoluzione. Attualità di una rivoluzione scientifica

di Telmo Pievani

editore: Il mulino

pagine: 133

Alla luce delle ricerche più recenti, il libro introduce i fondamenti della teoria evoluzionistica - formulata da Charles Darw
11,00

Terra in vista! La scienza e la tecnologia raccontate alle ragazze e ai ragazzi

editore: Mondadori

pagine: 239

Eccola lì, la Terra, il terzo pianeta che incontri venendo dal Sole
25,00

Homo sapiens. Le nuove storie dell'evoluzione umana

di Telmo Pievani

editore: Libreria Geografica

pagine: 224

L'appassionante viaggio dell'umanità è raccontato in questo primo Atlante geografico del popolamento umano della Terra. L'autore, Telmo Pievani, è filosofo e scienziato di fama internazionale. Le sue ricerche nell'ambito dell'evoluzione umana sono all'avanguardia e tenute in grande considerazione da parte dell'intero mondo scientifico. Un volume che racconta un argomento articolato, come l'evoluzione della nostra specie, con una narrazione semplice e appassionante.
29,90

Libertà di migrare. Perchè ci spostiamo da sempre ed è bene così

editore: Einaudi

pagine: 142

Le specie umane migrano da almeno due milioni di anni: lo hanno fatto prima in Africa, poi ovunque e il risultato è che il quadro delle popolazioni umane si è arricchito: fughe, ondate, convivenze, selezione naturale, sovrapposizione tra flussi successivi, forse conflitti tra diverse specie umane, fino a Homo Sapiens. Il cervello è cresciuto e con esso la flessibilità adattativa e la capacità migratoria. Gli esseri umani sono evoluti anche grazie alle migrazioni: questa è una delle ragioni per cui garantire la libertà di migrare, soprattutto nel momento in cui i cambiamenti climatici, oltre che le emergenze politiche, sociali ed economiche, provocano flussi forzati. Il che significa pure, ovviamente, che va tutelato il diritto di restare nel proprio Paese.
12,00

Come saremo

editore: Codice

pagine: 216

Cambiamento climatico, instabilità finanziaria, migrazioni, disuguaglianze, accelerazione digitale e lentezza politica. Le grandi trasformazioni in corso irrompono nel dibattito di ogni giorno con le loro imprevedibilità e il loro fascino. Ma perché è tanto importante discutere di futuro e di innovazione? cosa possiamo fare dinanzi a sfide mai affrontate prima da homo sapiens? "Come saremo" non offre previsioni ma un metodo per guardare avanti consapevolmente, con la sola certezza che possiamo coltivare: il futuro sta tutto nelle potenzialità delle nostre azioni. La sintesi inedita delle voci di De Biase e Pievani indaga le tendenze dell'evoluzione tecnologica e le sue narrazioni mediatiche, e converge su una domanda: abbiamo la possibilità di influire sulla sua direzione? chiude il volume una serie di testimonianze (economisti, esperti di comunicazione, ingegneri-hacker, architetti e filosofi del linguaggio) su cosa significa oggi creare e diffondere una cultura dell'innovazione.
18,00

Evoluti e abbandonati. Sesso, politica, morale: Darwin spiega proprio tutto?

di Telmo Pievani

editore: Einaudi

pagine: 276

Alcuni pensano che il nostro cervello sia fermo all'età della pietra, come se la selezione naturale ci avesse plasmato nel Pleistocene e poi abbandonato al nostro destino. Sui mass media spopolano i riferimenti all'evoluzione biologica dei comportamenti umani, soprattutto politici e sessuali. Dire che l'evoluzione ci ha programmati fin dal Paleolitico per avere un determinato impulso innato è una tentazione irresistibile, che ci fa raccontare un sacco di storie fantasiose e zeppe di stereotipi. Ma è corretto richiamarsi a Darwin per difendere queste tesi? Ci voleva un evoluzionista e darwiniano al di sopra di ogni sospetto come Telmo Pievani, però, per cimentarsi in una critica ironica di questa bizzarra ma persuasiva "psicologia evoluzionistica pop". Con uno stile narrativo e avvalendosi di gustosi esempi tratti dalla letteratura scientifica e parascientifica, "Evoluti e abbandonati" getta le basi per un approccio che non consideri la mente umana come una "macchina di istinti" ossessionata soltanto da sesso, geni e competizione, ma come un "bricoleur" che, da sempre, si adatta all'imperfezione e all'imprevedibilità della nostra storia naturale e culturale. L'evoluzione continua, con i buoni vecchi mezzi di una volta, e con qualcuno nuovo.
18,50

Anatomia di una rivoluzione

La logica della scoperta scientifica di Darwin

di Pievani Telmo

editore: Mimesis

pagine: 200

16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.