Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Thomas Piketty

Capitale e ideologia

di Thomas Piketty

editore: La nave di teseo

pagine: 1200

Ogni comunità ha bisogno di giustificare le proprie disuguaglianze: l'uomo deve trovare le ragioni di queste disparità per non
25,00

Il capitale nel XXI secolo

di Thomas Piketty

editore: Bompiani

pagine: 960

Quali sono le dinamiche che guidano l'accumulo e la distribuzione del capitale? In questo libro Thomas Piketty analizza una ra
14,00

Le promesse tradite

di Thomas Piketty

editore: Castelvecchi

pagine: 37

"La promessa della rivoluzione francese si è rivelata ingannevole, almeno rispetto all'uguaglianza, e una gran parte della mia
5,00

Rapporto mondiale sulle diseguaglianze nel mondo 2018

editore: La nave di teseo

pagine: 668

Questo testo offre una fotografia dei trend globali sull'accumulazione e la distribuzione dei capitali, evidenziando come - al
26,00

Capitale e disuguaglianza. Cronache dal mondo

di Thomas Piketty

editore: Bompiani

pagine: 128

Capitale, disuguaglianza, sicurezza e Europa: quattro parole chiave per comprendere il mondo di oggi spiegate attraverso gli a
14,00

Il capitale nel XXI secolo

di Thomas Piketty

editore: Bompiani

pagine: 946

Quali sono le grandi dinamiche che guidano l'accumulo e la distribuzione del capitale? Domande sull'evoluzione a lungo termine dell'ineguaglianza, sulla concentrazione della ricchezza e sulle prospettive della crescita economica sono al cuore dell'economia politica. Ma è difficile trovare risposte soddisfacenti, per mancanza di dati adeguati e di chiare teorie guida. In "Il capitale nel XXI secolo", Thomas Piketty analizza una raccolta unica di dati da venti paesi, risalendo fino al XVIII secolo, per scoprire i percorsi che hanno condotto alla realtà socioeconomica di oggi. I suoi risultati trasformeranno il dibattito e detteranno l'agenda per le prossime generazioni sul tema della ricchezza e dell'ineguaglianza. Piketty mostra come la moderna crescita economica e la diffusione del sapere ci abbiano permesso di evitare le disuguaglianze su scala apocalittica secondo le profezie di Karl Marx. Ma non abbiamo modificato le strutture profonde del capitale e dell'ineguaglianza così come si poteva pensare negli ottimisti decenni seguiti alla seconda guerra mondiale. Il motore principale dell'ineguaglianza, la tendenza a tornare sul capitale per gonfiare l'indice di crescita economica, minaccia oggi di generare disuguaglianze tali da esasperare il malcontento e minare i valori democratici. Ma le linee di condotta economica non sono atti divini. In passato, azioni politiche hanno arginato pericolose disuguaglianze, afferma Piketty, e lo possono fare ancora.
15,00

Si può salvare l'Europa? Cronache 2004-2015

di Piketty Thomas

editore: Bompiani

pagine: 404

Thomas Piketty raccoglie in questo libro i suoi interventi apparsi su "Liberation" dal settembre 2004 al maggio 2015, componen
20,00

Democratizzare l'Europa! Per un trattato di democratizzazione dell'Europa

editore: La nave di teseo

pagine: 94

Come arginare l'ondata populista che rischia di spazzare via le nostre democrazie? Come prevenire la deflagrazione dell'Unione
8,90

Capital Au Xxi Siecle

di Piketty Thomas

editore: Editions du seuil (volumen)

32,50

Il capitale nel XXI secolo

di Thomas Piketty

editore: Bompiani

pagine: 950

Quali sono le grandi dinamiche che guidano l'accumulo e la distribuzione del capitale? Domande sull'evoluzione a lungo termine dell'ineguaglianza, sulla concentrazione della ricchezza e sulle prospettive della crescita economica sono al cuore dell'economia politica. Ma è difficile trovare risposte soddisfacenti, per mancanza di dati adeguati e di chiare teorie guida. In "Il capitale nel XXI secolo", Thomas Piketty analizza una raccolta unica di dati da venti paesi, risalendo fino al XVIII secolo, per scoprire i percorsi che hanno condotto alla realtà socioeconomica di oggi. I suoi risultati trasformeranno il dibattito e detteranno l'agenda per le prossime generazioni sul tema della ricchezza e dell'ineguaglianza. Piketty mostra come la moderna crescita economica e la diffusione del sapere ci abbiano permesso di evitare le disuguaglianze su scala apocalittica secondo le profezie di Karl Marx. Ma non abbiamo modificato le strutture profonde del capitale e dell'ineguaglianza così come si poteva pensare negli ottimisti decenni seguiti alla seconda guerra mondiale. Il motore principale dell'ineguaglianza, la tendenza a tornare sul capitale per gonfiare l'indice di crescita economica, minaccia oggi di generare disuguaglianze tali da esasperare il malcontento e minare i valori democratici. Ma le linee di condotta economica non sono atti divini. In passato, azioni politiche hanno arginato pericolose disuguaglianze, afferma Piketty, e lo possono fare ancora.
22,00

Disuguaglianze

di Thomas Piketty

editore: Università Bocconi Editore

pagine: 169

"La disuguaglianza è conseguenza della concentrazione del capitale in poche mani, nel qual caso la tassazione e la redistribuz
10,90
11,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.