Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Tranfaglia Nicola

Storia della Corte Costituzionale

di Nicola Tranfaglia

editore: Massari Editore

pagine: 240

"Non c'è dubbio sul fatto che l'idea di scrivere un'analisi chiara e accessibile anche a chi non ha studiato diritto all'Unive
18,00

Il fascismo e le guerre mondiali (1914-1945)

editore: Rusconi Libri

pagine: 535

Attraverso una narrazione attenta agli aspetti politici, culturali e sociali dell'Italia, l'autore illustra la genesi, lo svil
19,00

La «santissima trinità»

Mafia, Vaticano e servizi segreti all'assalto dell'Italia 1943-1947

di Tranfaglia Nicola

editore: Bompiani

pagine: 355

A quasi settant'anni dalla fine della seconda guerra mondiale, gli archivi di Londra, Washington e Roma ci restituiscono un qu
13,50

Anatomia dell'Italia repubblicana

1943-2009

di Tranfaglia Nicola

editore: Passigli

pagine: 218

Il volume è una sintesi della storia repubblicana che in meno di trecento pagine ripercorre le vicende politiche e sociali deg
22,00

Vita di Alberto Pirelli (1882-1971)

La politica attraverso l'economia

di Tranfaglia Nicola

editore: Einaudi

Nato a Milano nel 1882, Alberto Pirelli (padre di Leopoldo e Giovanni) guidò l'azienda di famiglia dal 1904 fino al 1965, dedi
31,00

Vent'anni con Berlusconi (1993-2013)

L'estinzione della sinistra

di Tranfaglia Nicola

editore: Garzanti Libri

pagine: 311

Quello che stiamo vivendo passerà alla storia d'Italia come il ventennio berlusconiano
16,50

Mafia, politica e affari 1943-2008

di Nicola Tranfaglia

editore: Laterza

pagine: 400

"Malgrado il perseguimento della repressione antimafiosa - che ha portato all'arresto di molti capomafia come, soltanto nel 2006, Bernardo Provenzano che dal 1993 aveva preso il posto di Salvatore Riina - non si può dire affatto che la situazione sia cambiata in senso positivo. Inoltre, basta ricordare che, a livello parlamentare, soltanto uno dei partiti della sinistra si è opposto, peraltro senza fortuna, all'inclusione nella nuova Commissione parlamentare antimafia di due deputati (gli onorevoli Vito e Pomicino) condannati in maniera definitiva per delitti contro la pubblica amministrazione. Non c'è insomma a oggi, pur dopo la vittoria elettorale del centrosinistra, una sensibilità comune che ponga la legalità, e quindi la lotta alla mafia, al primo posto. Di qui la sensazione, diffusa nella pubblica opinione democratica, che la lotta alla mafia sia rimasta ancora in una condizione di stallo e di vera e propria impotenza. Eppure attraversiamo, senza dubbio alcuno, un momento decisivo per il futuro del nostro paese." (Nicola Tranfaglia).
12,00 9,60

Il fascismo e le guerre mondiali (1914-1945)

editore: Utet

pagine: 395

Nelle pagine di questo volume l'Autore ricostruisce un periodo decisivo della storia d'Italia che si colloca tra lo scoppio della prima guerra mondiale e la conclusione della seconda e include in poco più di un trentennio il tramonto del sistema politico liberale e la nascita, lo sviluppo e la fine della dittatura fascista. Quest'ultima si lega, a sua volta, alla debolezza della tradizione democratica italiana e al protrarsi di caratteristiche negative che hanno accompagnato, e per certi versi inquinato, la nostra vita politica fin dall'inizio della unificazione nazionale. La narrazione è attenta agli aspetti politici, sociali, culturali ed economici della nostra storia ed è caratterizzata da un'esposizione sempre chiara. Nell'ultima parte una particolare attenzione è dedicata al drammatico biennio in cui l'Italia è spaccata in due e divisa tra i partigiani combattenti nelle città e sulle montagne e i seguaci della Repubblica Sociale Italiana alleati alla Germania di Hitler. Sono gli anni decisivi anche dal punto di vista culturale per la fondazione della democrazia repubblicana in cui tuttora viviamo e per il riscatto degli italiani dall'oppressione dispotica della dittatura di Mussolini e dei fascisti.
29,00

Le cose impossibili. Un'autobiografia raccontata e discussa con Nicola Tranfaglia

editore: Aliberti

pagine: 241

"Questo libro si chiude sul crollo dell'Urss e la fine del Pci
18,00

La stampa del regime 1932-1943

Le veline del Minculpop per orientare l'informazione

di Tranfaglia Nicola

editore: Bompiani

pagine: 456

Il Ministero per la Stampa e la Propaganda, diretto dal 1935 da Galeazzo Ciano, esercitò sui quotidiani una rigida supervision
24,00

La transizione italiana. Storia di un decennio

di Nicola Tranfaglia

editore: Garzanti

pagine: 200

"La transizione italiana" ripercorre in maniera rigorosa i nodi cruciali dell'ultimo decennio: la stagione di Mani Pulite e il
13,50

Storia degli editori italiani

Dall'Unità alla fine degli anni Sessanta

editore: Laterza

Il libro si presenta come una ricostruzione analitica degli editori italiani dall'Unità agli anni Sessanta, la loro trasformaz
22,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.