Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Ugo Foscolo

Sepolcri-Odi-Sonetti

di Ugo Foscolo

editore: Mondadori

pagine: 224

Sullo sfondo del rapido declino della Repubblica Cisalpina e delle promesse libertarie legate alle campagne napoleoniche, le d
10,00

Il sesto tomo dell'io

di Ugo Foscolo

editore: Croce Libreria

pagine: 90

Tra il 1798 e il 1802, anni cruciali, per lui, per l'Italia e per l'Europa, Foscolo esprime una notevole creatività intellettu
14,90

Rime

di Ugo Foscolo

editore: Feltrinelli

pagine: 182

Variamente legata, nelle prove più giovanili, al gusto di elegante sperimentazione e insieme al culto dei classici che caratte
9,00

Ultime lettere di Jacopo Ortis

di Ugo Foscolo

editore: Demetra

pagine: 192

Sono i maggiori critici militanti e studiosi italiani a raccontare ogni opera in 10 parole chiave: per penetrare fino al cuore
5,90

Ultime lettere di Jacopo Ortis

di Foscolo Ugo

editore: Einaudi

Con le Ultime lettere di Jacopo Ortis il Foscolo si propone di offrire, in forma di romanzo, la propria esperienza più intima
10,00

Le ultime lettere di Jacopo Ortis

di Ugo Foscolo

editore: Newton compton

pagine: 151

Con i suoi contenuti e con il suo stile questo libro ha dato inizio alla prosa italiana moderna. Impostato come un romanzo epistolare lirico, incentrato sulla drammatica vicenda sentimentale del giovane protagonista, perdutamente innamorato - fino alla soluzione estrema del suicidio - di una donna promessa a un altro, "l'Ortis" è al tempo stesso un romanzo epico, in cui il giovane Foscolo volle esprimere la propria crisi politica, filosofica ed esistenziale. Una crisi scaturita dal contrasto insanabile tra natura e storia, tra l'amore per la donna e l'aspirazione alla gloria, tra il bisogno di pace e il tumulto delle passioni. Premessa di Eraldo Affinati.
4,90

Le grandi opere: Poesie giovanili­Odi e sonetti­Dei Sepolcri­Dalle Grazie­A Bonaparte liberatore: dedica dell'oda­Ultime lettere di Jacopo Ortis...

di Foscolo Ugo

editore: Newton compton

pagine: 957

Il volume, curato da Giuseppe Leonelli, raccoglie le opere maggiori di Foscolo e una scelta di quelle che in genere vengono cl
12,90

Ultime lettere di Jacopo Ortis

di Ugo Foscolo

editore: Mondadori

pagine: 246

Pubblicato nel 1802, "Ultime lettere di Jacopo Ortis" è un'opera ricca e stratificata, nella quale coesistono diversi libri: r
6,00

Le ultime lettere di Jacopo Ortis

di Ugo Foscolo

editore: Feltrinelli

Quando Ugo Foscolo è a Bologna, nel 1798, compie la prima parziale stesura del romanzo Ultime lettere di Jacopo Ortis, che vie
8,50

Sull'origine e i limiti della giustizia

di Ugo Foscolo

editore: Storia e Letteratura

pagine: 64

"Allora lessi le storie, e la più antica - antica tanto che il genere umano era in sì tenui primordi, che quattro soli mortali regnavano sulla superficie del globo, Adamo, Eva, Caino, ed Abele. Ma la legge 'di non fare agli altri ciò che non vorremmo che fosse fatto a noi' o non era legge di natura, o è da credere che fosse bambina; perché alle prime pagine vidi, che un fratello trucidò l'altro". Nel settembre 1809 Ugo Foscolo tiene davanti agli studenti di legge a Pavia un'orazione che gli varrà la cacciata dall'insegnamento, perché - come scriveva un funzionario dell'epoca - "non aveva saputo conciliarsi (...) l'opinione de' professori e delle persone di provetto giudizio, attesi i paradossi letterari e morali di cui ha sparso i discorsi da lui recitati in alcune solenni occasioni". Si trattava invece di un testo di autentica portata filosofica, da cui emerge una concezione dell'uomo e del progresso civile, che ancora oggi ci colpisce come un piccolo capolavoro della nostra prosa morale.
8,50

Dei Sepolcri. Carme

di Ugo Foscolo

editore: Edizioni di storia e letteratura

pagine: 184

35,00

Le ultime lettere di Jacopo Ortis

di Ugo Foscolo

editore: Carocci

pagine: 356

Romanzo epistolare fra i più significativi in area italiana, "Le ultime lettere di Jacopo Ortis" ebbero straordinaria fortuna di pubblico a inizio Ottocento, e notevole influenza su scrittori come Manzoni e Leopardi, nonché sulla narrativa epistolare successiva. Libro di forte cifra autobiografica e di scottante attualità politica, il romanzo ebbe una storia editoriale complessa - segnata anche dalla censura - tra il 1798 e il 1817. Si propone qui la stampa zurighese del 1816, pubblicata da Foscolo durante l'esilio svizzero, che costituisce l'edizione più completa, arricchita da un originale apparato iconografico e dalla splendida "Notizia bibliografica".
22,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.