Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di V. De Santis

Lo scrivano di Cesare

di Sergio De Santis

editore: Mondadori

pagine: 216

Aristocle è un ex schiavo, forse di origine greca, acquistato da bambino da una coppia di Romani come compagno di giochi per i
18,00

Unire le città per unire le nazioni. L'idea e la funzione delle città in Giorgio La Pira

di Luca De Santis

editore: Cantagalli

pagine: 128

Non si può comprendere la personalità di La Pira se non si pone in evidenza la sua dimensione mistica, il suo confidare totalm
14,50

Galvano di Bologna. Tra la «Commedia» dantesca e il «Roman de Troie» di Benoît de Sainte-Maure. Ricerche

di Silvia De Santis

editore: Gangemi

pagine: 144

Il volume prende in esame la ricezione italiana del Roman de Troie di Benoît de Sainte-Maure e le sue numerose testimonianze m
18,00

Grammatica italiana essenziale e ragionata

editore: UTET Università

Questa grammatica vuole essere una guida essenziale e ragionata alla nostra lingua
21,00

Derrida tra le fenomenologie: 1953-1967. La differenza e il trascendentale

di Daniele De Santis

editore: Mimesis

pagine: 253

Nonostante Jacques Derrida sia da molti considerato un classico della filosofia della seconda metà del Novecento, pochi sono s
22,00

L'ombra del dinosauro

di Pablo De Santis

editore: Parapiglia

pagine: 128

Dicono che quasi tutti i dinosauri si siano estinti 65 milioni di anni fa
11,00

Non sanno camminare sulla terra

di Sergio De Santis

editore: Mondadori

pagine: 151

1896: Gualtiero è un illustre professore di chimica, ambizioso e pieno di ideali, che guarda con rassegnazione i propri figli
19,00

Ada, Alan e i misteri dell'IoT. Fra cobot, reti digitali, hacker e algoritmi

editore: Guerini e associati

pagine: 173

Un'opera corale, realizzata da cinque persone che hanno convogliato nel libro le loro conoscenze su innovazione, tecnologie, p
16,00

Ti ho scelto per amore, ti ho tradito per amore. Cosa può spingere un uomo e una donna a tradire?

di Anna De Santis

editore: Armando editore

pagine: 128

Quando ci innamoriamo viviamo quel momento come unico e irripetibile
10,00

L'opera viva

di De Santis Sergio

editore: Mondadori

pagine: 153

Per Leo, che ama il mare, vivere è una continua, incerta navigazione
18,00

Che cos'è la grammatica valenziale

di Cristiana De Santis

editore: Carocci

pagine: 123

La grammatica valenziale è un modello di descrizione della struttura della frase intuitivo (parte dal ragionamento su significato e costruzioni del verbo, visto come motore della frase), economico (incentrato su pochi termini e regole), potente (permette di spiegare un gran numero di fenomeni in modo unitario) e traducibile in schemi grafici di forte impatto visivo. Per questi motivi si va affermando come modello di riferimento per un insegnamento dell'italiano basato su fondamenti scientifici, coerente con la didattica delle competenze e in linea con le Indicazioni ministeriali. Questo libro offre gli strumenti per la formazione e l'aggiornamento dell'insegnante di italiano alle prese con la sfida del rinnovamento disciplinare e didattico.
12,00

Mammiferi italiani. Storie di vizi, virtù e luoghi comuni

di Raffaella De Santis

editore: Laterza

pagine: 172

Un libro di storie sui nostri tic, sui cliché che ci portiamo dietro, sulle nostre paure e passioni; un viaggio nello spazio e nel tempo in cui l'attualità si mescola alla storia, la vita vera alla letteratura. Protagonisti di questi racconti sono individui anonimi e personaggi illustri, scrittori, artisti, intellettuali. C'è la baronessa di Carini, che nella Sicilia del XVI secolo viene uccisa perché trovata a letto col suo amante. C'è una ricca americana che spende tutti i suoi beni per venire in Italia a imparare il belcanto e c'è il latin lover di provincia che mostra il petto villoso. C'è la signora Grosso che per qualche mese è al centro dell'attenzione dei media per aver predetto l'assassinio di John Fitzgerald Kennedy. C'è Melville che cammina per le strade di Roma fiaccato dall'aria malsana della capitale e c'è Goethe che si commuove ascoltando i gondolieri cantare lungo i canali di Venezia. Un insieme di racconti a definire l'italianità, a sfatare i sacri valori italici perché, come scriveva Orte-ga y Gasset, il carattere nazionale, come ogni cosa umana, non è un dono innato, ma una costruzione.
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento