Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Vincenzo Ruggiero

Violenza politica. Visioni e immaginario

di Vincenzo Ruggiero

editore: DeriveApprodi

pagine: 224

L'analisi della violenza può spiegare come il potere si forma e viene distribuito in una società, e come tale distribuzione pu
18,00

Perché i potenti delinquono

di Vincenzo Ruggiero

editore: Feltrinelli

pagine: 202

Con questo libro Vincenzo Ruggiero getta uno sguardo coraggioso sulla natura del potere. Contesta le analisi più consolidate della sociologia e della criminologia. Rifiuta la tesi classica secondo cui un individuo compie un crimine quando viene meno il legame che lo vincola agli altri e l'ideale della giustizia avvizzisce nel deserto del bisogno. Ruggiero rovescia questa visione pacificata del legame sociale e riconosce che i potenti compiono ogni giorno ogni sorta di crimini, nonostante la loro condizione di privilegio, nonostante le grandi ricchezze di cui dispongono, nonostante il vasto tessuto di relazioni di cui godono. I crimini dei potenti non sono l'estrema risorsa di chi è debole, ma l'affermazione più sfacciata di chi è forte. Convocando accanto alla criminologia e alla sociologia una vasta serie di altri saperi, dalle scienze politiche alla letteratura, dall'economia alla filosofia, questo libro illumina passo dopo passo la sottile ragnatela di strategie che consentono al potere di stare contemporaneamente dentro e fuori dalla legge, di piegare il discorso pubblico alle proprie necessità di giustificazione, di costruire contesti in cui i propri scopi possano assumere le sembianze degli scopi di tutti e di ciascuno. E ci insegna, così, a decifrare il volto oscuro di un potere che è sempre, in parte, irrazionale, sfrenato, anomico. In una parola, criminale.
18,00

I crimini dell'economia. Una lettura criminologica del pensiero economico

di Vincenzo Ruggiero

editore: Feltrinelli

pagine: 248

Spesso gli economisti hanno visitato il campo della criminologia, allo scopo di comprendere la logica razionale che si nascond
20,00

Il delitto, la legge, la pena. La contro-idea abolizionista

di Vincenzo Ruggiero

editore: EGA-Edizioni Gruppo Abele

pagine: 272

Il carcere scoppia in ogni parte del mondo
16,00

La violenza politica. Un'analisi criminologica

di Vincenzo Ruggiero

editore: Laterza

pagine: 263

La violenza politica ha due forme: quella della forza autorizzata, perpetrata dall'autorità come strumento di conservazione o di istituzione di nuovi sistemi e nuovi poteri, e quella della forza non autorizzata, che contesta la legittimità stessa del sistema. Con gli strumenti concettuali della criminologia di ispirazione sociologica, attraverso un excursus critico che arriva ai contributi più recenti in tema di devianza e azione collettiva, l'autore esamina le strette connessioni tra la violenza istituzionale e quella antistituzionale fino alle diverse forme di terrorismo che segnano la nostra contemporaneità.
20,00 16,00

Delitti dei deboli e dei potenti

Esercizi di anticriminologia

di Ruggiero Vincenzo

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 221

15,49

Economie sporche

L'impresa criminale in Europa

di Ruggiero Vincenzo

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 240

Questo studio propone un'analisi congiunta del crimine economico e del crimine organizzato
15,49

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento