Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Wolfgang Sofsky

L'ordine del terrore. Il campo di concentramento

di Wolfgang Sofsky

editore: Laterza

pagine: 480

Questo libro intende descrivere e interpretare il funzionamento dei lager anche attraverso le testimonianze dei sopravvissuti
24,00

In difesa del privato

di Wolfgang Sofsky

editore: Einaudi

pagine: 168

Studioso della violenza, Sofsky si occupa in queste pagine di una forma più sottile di accanimento, quella dei sistemi di sorveglianza dell'epoca contemporanea: dalle telecamere per le strade o nei luoghi di lavoro, che sembrano promettere sicurezza, ai servizi informatici che garantiscono la nostra comodità, ai controlli delle nostre abitudini su internet o nelle e-mail. Il sociologo tedesco dimostra come una gran quantità del nostro "privato" sia già andata perduta, e non solo per colpa della tecnologia o dei timori per il terrorismo: buona parte di questa situazione è da attribuirsi a noi stessi, alla nostra indifferenza, alla voglia di apparire, al desiderio di stare al passo coi tempi. Sofsky parte dalla descrizione della vita quotidiana di un comune cittadino moderno e ottiene il ritratto di una persona che vive sotto un controllo quasi costante. In nome delle "facilitazioni", sta trionfando una sorta di vita uniforme che uccide la libertà dei cittadini.
10,00

L'ordine del terrore. Il campo di concentramento

di Wolfgang Sofsky

editore: Laterza

pagine: 507

Questo libro intende descrivere e interpretare il funzionamento dei lager anche attraverso le testimonianze dei sopravvissuti e analizzare le forme di potere che governavano la vita quotidiana nei campi, attraverso l'esercizio del terrore organizzato. Tesi portante del saggio è il dimostrare come la logica del terrore nei lager non sia una temporanea caduta nella barbarie, ma un esito possibile della società moderna.
12,00

Rischio e sicurezza

di Sofsky Wolfgang

editore: Einaudi

Il tempo che viviamo sembra scandito da paure sempre nuove, che minacciano di stravolgere la nostra vita
8,00

L'ordine del terrore

di Wolfgang Sofsky

editore: Laterza

pagine: 520

Il libro di Sofsky non è solo il racconto sconvolgente dei campi di sterminio, confinabile nei limiti della letteratura della memoria dell'Olocausto. E' anche la ricostruzione della persecuzione sistematica delle vittime attraverso regole, abitudini, linguaggi, violenza; del campo di concentramento come forma di potere assoluto che pervade ogni aspetto della condizione umana, che trasforma gli individui in una massa atomizzata, fino a quando il terrore sconvolge l'ordine del tempo e dello spazio, trasforma il lavoro in tortura, distrugge l'identità, cancella il confine tra la vita e la morte.
15,00

Il paradiso della crudeltà

Dodici saggi sul lato oscuro dell'uomo

di Sofsky Wolfgang

editore: Einaudi

pagine: 114

Se nel suo studio precedente Sofsky avvalorava la tesi secondo cui la violenza è connaturata all'uomo e l'ordine civile, lungi
9,30

Saggio sulla violenza

di Sofsky Wolfgang

editore: Einaudi

pagine: 195

14,46

L'ordine del terrore

Il campo di concentramento

di Sofsky Wolfgang

editore: Laterza

pagine: 522

Questo libro intende descrivere e interpretare il funzionamento dei lager anche attraverso le testimonianze dei sopravvissuti
19,63

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.