Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di Zamperini Adriano

Violenza invisibile. Anatomia dei disastri ambientali

di Adriano Zamperini

editore: Einaudi

pagine: 200

L'ambiente è ferito da innumerevoli disastri industriali che agiscono lentamente e silenziosamente, come l'esposizione a conta
20,00

La bestia dentro di noi. Smascherare l'aggressività

di Adriano Zamperini

editore: Il mulino

pagine: 179

Torturare un prigioniero in guerra, incendiare automobili, rompere vetrine durante una manifestazione, sparare sui compagni di scuola. Eventi diversi accomunati dall'idea che dentro gli esseri umani vi sia una bestia sempre pronta a esplodere, l'aggressività. Ma esistono istinti omicidi e pulsioni distruttive? La biologia umana è davvero irrimediabilmente maligna? O si tratta di stereotipi, come dimostra il libro? Non è affidandoci a una concezione universale e pessimistica dell'aggressività, o all'idea di una separazione tra natura e cultura e tra individuo e società che possiamo comprendere la violenza e i conflitti umani, bensì cogliendo le ricchissime compenetrazioni che esistono tra organismo e ambiente.
14,00

L'ostracismo. Essere esclusi, respinti e ignorati

di Adriano Zamperini

editore: Einaudi

pagine: 254

On line e off line. Connessi e sconnessi. Parole chiave della contemporaneità che si fanno marcatori di destini personali. Segnalando i vincenti e i perdenti. I ricchi e i poveri di contatti sociali. Rapporti ridotti a misura del valore soggettivo, credendo di possedere senza essere posseduti. In realtà, a dispetto della tanto proclamata autosufficienza dell'io, l'esperienza è sovente scandita da interazioni crudeli, che segnalano all'individuo di essere la parte instabile di una relazione. E la sua metà, singolare o plurale, che egli pensa di dominare o addirittura di aver tolto, non finisce mai di farsi sentire, facendo male. L'amore non corrisposto, il rifiuto subito a scuola, la stigmatizzazione perché fisicamente o psicologicamente "diversi", l'isolamento negli ambienti di lavoro, il venire trascurati dalla propria famiglia costituiscono infatti vicende dolorose che quasi tutti gli esseri umani, chi più chi meno, vivono nel corso dell'esistenza. Costringendoli a grandi sforzi, spesso avvilenti o alienanti, votati a riconquistare accettazione. Lotte cognitive, emotive e comportamentali che ruotano attorno al fenomeno dell'ostracismo, ossia l'essere esclusi, respinti e ignorati.
19,00
20,99

L'indifferenza

Conformismo del sentire e dissenso emozionale

di Zamperini Adriano

editore: Einaudi

La società attuale appare ai più popolata di passanti distratti e noncuranti, affetti dall'indifferenza dell'uomo verso l'uomo
17,00

Psicologia dell'inerzia e della solidarietà

Lo spettatore di fronte alle atrocità collettive

di Zamperini Adriano

editore: Einaudi

pagine: 200

Capire chi assiste indifferente a carneficine inaudite è impossibile senza spiegare il comportamento opposto, quello dei socco
16,00

Prigioni della mente. Relazioni di oppressione e resistenza

di Adriano Zamperini

editore: Einaudi

pagine: 138

Cosa succede a un gruppo di studenti che accettano di essere rinchiusi per due settimane in una prigione simulata? Quale la condotta di chi veste i panni dei carcerieri e di chi assume le vesti dei prigionieri? È quello che emerse durante il controverso esperimento svolto nel 1971 da Philip Zimbardo a Stanford. La ricerca venne interrotta dopo solo sei giorni a causa dell'atteggiamento aggressivo dei carcerieri e quello apatico dei prigionieri, ma dimostrò il potente effetto dei ruoli sociali sul comportamento umano. Legando questi avvenimenti a quelli che si verificano in altri luoghi dell'oppressione, come la prigione di Guantanamo, l'autore indaga le dinamiche tipiche dei luoghi in cui un gruppo di persone esercita potere su un altro.
14,50
19,50

Psicologia sociale

editore: Einaudi

Come si organizzano le relazioni fra persone e fra gruppi? Quali sono i processi fondamentali della socializzazione? Il volume
21,00
19,50

Etica e psicologia

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 200

Il libro affronta i problemi etici che riguardano la psicologia come pratica sociale
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.