Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Zucca Giovanni

Il paese dei cento violini

editore: Piemme

pagine: 344

«Strumenti del diavolo»
18,50

Pietro Ingrao, mio fratello

di Zucca Giovanni

editore: L'Asino d'oro

pagine: 296

Un ritratto di famiglia, un album di fotografie in bianco e nero che si tingono gradualmente di colori
16,00

Io che conosco il tuo cuore. Storia di un padre partigiano raccontata da un figlio

editore: Piemme

pagine: 433

Un ex-ragazzo di oggi, figlio di un padre strappato alla vita, racconta la vicenda di quel padre, Aldo, partigiano con i suoi sette fratelli nella banda Cervi, per rivendicare la sua storia e, al tempo stesso, per rivendicare di essere figlio di un uomo, non di un mito pietrificato dal tempo e dalle ideologie. Una vicenda racchiusa tra due fotografie. La prima, degli anni trenta: una grande famiglia riunita, sette fratelli, tutti con il vestito buono, insieme alle sorelle e ai genitori. La seconda, dopo la fucilazione dei sette fratelli da parte dei fascisti: solo vedove e bambini, soli di fronte alle durezze del periodo, alla miseria, ai debiti, anche alle maldicenze. C'è tutto un mondo da raccontare in mezzo a quelle due foto, con la voce di un bambino che ha imparato a cullarsi da solo, perché suo padre è morto troppo presto e sua madre ora è china sui campi.
16,90

Linguaggi di programmazione

editore: CittàStudi

pagine: 384

Il volume fornisce le nozioni fondamentali relative ai linguaggi di programmazione e un buon livello di conoscenza di diversi paradigmi, dal punto di vista sia concettuale sia operativo. Dopo un capitolo introduttivo, vengono presentati i diversi elementi, e i relativi strumenti formali di base, della descrizione di un linguaggio di programmazione: sintassi, semantica statica e semantica dinamica. Viene inoltre illustrato, sull'esempio di un semplice linguaggio didattico, come sviluppare un interprete a partire da tale descrizione. I due capitoli successivi riguardano il paradigma object-oriented e i paradigmi funzionale e logico. Per ciascun paradigma sono presentati i concetti generali indipendenti dal particolare linguaggio considerato; allo stesso tempo, questi concetti sono illustrati da esempi in un linguaggio principale di riferimento: Java per il paradigma object-oriented, Caml per quello funzionale e Prolog per quello logico. Particolare cura è stata rivolta alla descrizione del linguaggio Java, vista la sua notevole diffusione e importanza commerciale. Il testo è caratterizzato da una trattazione di concetti generali molto rigorosa, e da una guida alla programmazione dettagliata ed efficace. Sul sito www.utetuniversita.it, nella sezione E-learning, i lettori potranno consultare e scaricare materiale didattico aggiuntivo come il codice completo degli esempi presentati; sarà inoltre disponibile un forum per le domande dei lettori.
27,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.