Il tuo browser non supporta JavaScript!

Sociologia

Migranti, devianti e cittadini. Uno studio sui processi di esclusione

di Vincenzo Scalia

editore: Franco Angeli

pagine: 160

L'esclusione dei migranti, in una società globalizzata, rappresenta l'unica possibilità? Che fine fanno i diritti e la convivenza civile? Quali sono le radici storiche dei processi di discriminazione? E quelle politiche? L'autore prova a tracciare una mappa della migrazione e delle discriminazioni, intersecando la sociologia col piano storico e con quello politico, allo scopo di orientare il lettore alla comprensione di questo fenomeno tanto complesso quanto cruciale, che bisogna analizzare e comprendere a fondo se si vuole rilanciare il tema dei diritti umani all'interno delle società europee contemporanee.
18,00

La democrazia del grande fratello

di Noam Chomsky

editore: Piemme

pagine: 255

Lo aveva profetizzato George Orwell. Lo aveva intuito Orson Welles. Ma il cinico protagonista di Quarto potere fa sorridere se paragonato ai nuovi colossi dei media denunciati in questi scritti dedicati a uno dei gangli vitali della democrazia: il pluralismo dell'informazione e la libertà di stampa. La macchina da indottrinamento al servizio di potentissimi, e occulti, poteri finanziari è per Noam Chomsky il vero Grande Fratello della società americana e occidentale. Un sistema di propaganda perfetto che si regge su due pilastri. Il primo sforna fiction, soap, reality show e sport per distrarre gli interessi della gente dai problemi reali. Il secondo indirizza le opinioni di lettori e spettatori, formando convenientemente le nuove classi dirigenti.
14,50

Il foglio elettronico per la statistica nelle scienze sociali

editore: McGraw-Hill Education

pagine: 272

24,50

You robot. Antropologia della vita artificiale

di Riccardo Notte

editore: Vallecchi

pagine: 176

L'immagine del robot costituisce una delle icone più importanti del nostro tempo. Ormai affrancata dalla fantascienza, questa sintesi "quasi vivente" delle più svariate tecnologie sta trasformando l'intera sfera delle umane attività. Si assiste a una imponente occupazione "silenziosa". Essi proliferano nelle fabbriche, nei laboratori, nei prodotti hi-tech e nei mezzi di comunicazione, e si "evolvono" con fulminea rapidità. Il ventunesimo secolo sarà il tempo dell'integrazione fra gli uomini e i robot? Così sembrerebbe. Eppure i dubbi non mancano. Quali le finalità? E quali gli effetti psicologici ed etici sulle relazioni umane? Riccardo Notte è docente di Antropologia culturale presso l'Accademia di Belle Arti di Brera, a Milano.
18,00

La razionalità nel pensiero sociologico tra olismo e individualismo

di Antonio Cocozza

editore: Franco Angeli

pagine: 176

Il saggio prende in esame le implicazioni concettuali delle diverse teorie della razionalità, nell'ambito dell'evoluzione del pensiero sociologico, connesse con i vari tentativi di fornire una "prospettiva interpretativa" utile ad una più adeguata comprensione del fenomeno. In questo percorso analitico, viene esaminato, in primo luogo, il ruolo svolto della ragione e della razionalità nella storia delle scienze sociali, allo scopo di poter proporre un'interpretazione problematica dell'agire umano. In questa disamina, come è noto, la classificazione delle varie teorie porta a confrontarsi con la presenza di una classica distinzione dicotomica rappresentata da una parte da una visione olistica e dall'altra dalla scelta individualistica.
25,00

Introduzione allo studio dei consumi

di Adriana Signorelli

editore: Franco Angeli

pagine: 336

Il volume è una introduzione allo studio sui consumi che dà conto dell'apporto multidisciplinare delle scienze sociali, dall'economia al marketing, alla storia, alla sociologia e all'antropologia, a partire dalla seconda metà dell'Ottocento fino ai contributi più recenti. Focalizza l'attenzione sul rapporto di interconnessione e reciprocità tra produzione e consumo. Adriana Signorelli è docente di Sociologia del lavoro e dell'organizzazione e di Sociologia dei consumi presso la Facoltà di Psicologia 2 dell'Università di Roma "La Sapienza".
36,50

Speranza di domani

Conoscere e combattere il cancro

di Khayat David

editore: Codice

pagine: 193

Il cancro lo si combatte ogni giorno, dentro e fuori dagli ospedali
23,00

Nemesi medica. L'espropriazione della salute

di Ivan Illich

editore: BE Editore

pagine: 301

Ivan lllich conduce in questo suo libro una serrata analisi critica che demitizza l'istituzione medica. L'estrema medicatizzazione della società e la gestione professionale del dolore e della morte appaiono a lllich come l'esempio paradigmatico di un fenomeno di dimensioni più ampie. La "nemesi medica", cioè la "vendetta", la minaccia per la salute quale conseguenza di una crescita eccessiva dell'organizzazione sanitaria, è infatti solo un aspetto della più generale "nemesi industriale", cioè degli effetti paradossali e delle ricadute negative di uno sviluppo abnorme della tecnologia e dei servizi. Scritto nel 1976, questo libro è oggi considerato un classico del moderno pensiero radicale.
13,50

Religione come cibo e cibo come religione

editore: Franco Angeli

pagine: 144

Dall'antropofagia all'eucarestia questo libro è un viaggio dentro il cibo vissuto come sacralità che alimenta il corpo collettivo che si è riprodotto dall'alba dei tempi. Nel momento del cibarsi vi è il massimo di condivisione e di comunione ma anche il rispetto delle individualità e della varietà, per questo il testo raccoglie la mappa delle diversità religiose rispetto al gioco sacro del cibo che si trasforma in corpo, in corpi. Oscar Marchisio, esperto di organizzazione del lavoro, sociologo e ricercatore, ha al suo attivo numerose pubblicazioni tecniche, scientifiche e divulgative.
18,00

Il mercato della salute. Diritto alla vita tra interessi, speculazioni, piraterie

editore: Emi

pagine: 96

Quattro miliardi di persone sono ancora vittime di epidemie e di malattie facilmente curabili. L'Aids viene scoperto con molto ritardo in molti paesi poveri. Altre malattie, come la tubercolosi e la malaria, da tempo scomparse nei paesi a reddito più elevato, sono state trascurate nei Sud del mondo. Mentre le principali aziende farmaceutiche accumulano altissimi profitti, a miliardi di persone è precluso l'accesso ai farmaci perché fuori dalle loro possibilità economiche. Il volume descrive le principali malattie che colpiscono il pianeta, analizza e denuncia l'operato delle multinazionali del farmaco, le politiche delle istituzioni internazionali e propone percorsi di intervento mirati a ristabilire la giustizia e l'equità al Nord come al Sud.
14,00

Reinventare il lavoro

editore: Sapere 2000 Ediz. Multimediali

pagine: 191

Questo volume nasce con l'intento di promuovere un'ampia riflessione sulle contraddizioni sociali ed economiche del capitalismo contemporaneo. Gli autori che si cimentano in questa difficile e per certi versi coraggiosa operazione di analisi, affrontano il tema da diverse angolazioni e plurime propspettive disciplinari, formando un risultato complessivo denso e ricco di stimolazioni capaci di contribuire ad aprire piste di ricerca originali e suggestive. Al di là di ciò il trait d'union dei diversi contributi è facilmente individuabile: è il tema del lavoro e la necessità di ripensare quest'ultimo al di là delle sue attuali configurazioni, che tendono a "mortificarlo" all'interno di un paradigma economicistico incapace di liberare il suo valore umano e sociale.
16,90

Weber Marx e Panzieri. Ricerca sociologica e capitalismo

di Michele La Rosa

editore: Sapere 2000 Ediz. Multimediali

pagine: 158

Non possono esserci dubbi che stiamo vivendo in una società in profonda trasformazione i cui elementi fondanti forse non riusciamo ancora a definire con chiarezza. Società post-industriale, ma anche società dei lavori ed impresa postfordista, in cui pluralizzazione degli orientamenti e delle scelte si accompagnano a fenomeni di individualizzazione sia dei rapporti sociali sia dei rapporti di lavoro. Ma quanto "pesa" il lavoro oggi? Quanto condiziona il riconoscimento sociale? Tutti interrogativi ai quali gli studiosi e gli operatori danno risposte predefinite attraverso modelli e postulati utilizzati per il passato anche se recente. Ma possiamo realmente meglio comprendere società e mondo del lavoro in cui siamo oggi immersi?
14,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.