Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

San paolo edizioni: Vita quotidiana, vita cristiana

Contro la società del sorpasso. Il pensiero antimeritocratico di don Tonino Bello

di Enrico Mauro

editore: San paolo edizioni

pagine: 192

Don Tonino non usa mai la parola "meritocrazia", eppure è un critico severo della società del sorpasso, dello scavalcamento, d
16,00

Cara mamma. Lettere ai familiari (1948-1964)

editore: San paolo edizioni

pagine: 256

Questo volume raccoglie quasi duecento lettere scritte da Tonino, ragazzo e giovane, ai familiari, in particolare alla amatiss
16,00

La bisaccia del pellegrino. Un prete che parla ai giovani

di Antonio Bello

editore: San paolo edizioni

pagine: 160

Don Tonino Bello amava parlare ai giovani, e lo faceva con quella sua consueta forza carica di speranza e di entusiasmo, come
15,00

Ha scritto «t'amo» sulla roccia. Don Tonino Bello accompagnatore vocazionale

di Vito Angiuli

editore: San paolo edizioni

pagine: 120

«Formatosi alla scuola del Concilio, don Tonino è stato formatore e appassionato curatore di vocazioni con l'impegno di tutto
14,50

Don Tonino sentiero di Dio. Con inediti dagli scritti e dal carteggio

di Giancarlo Piccinni

editore: San paolo edizioni

pagine: 128

In questo testo, che raccoglie una serie di interventi e discorsi del Presidente della Fondazione don Tonino Bello, la figura
12,50

Preghiere col grembiule. Dammi, Signore, un'ala di riserva

di Antonio Bello

editore: San paolo edizioni

pagine: 204

La Chiesa del grembiule- era un'immagine cara a don Tonino; questo libro la riprende, figurandosi il vescovo di Molfetta in pr
12,00

Don Tonino Bello visto da vicino

di Vito Angiuli

editore: San paolo edizioni

pagine: 144

"Scoprire le radici spirituali a cui ha attinto fin dalla fanciullezza don Tonino", è questo lo scopo delle parole di Mons. Vito Angiuli; attraverso di esse emergono i temi più cari a uno dei profeti più amati del nostro tempo, ora Servo di Dio: poveri e povertà, comunione ecclesiale, senso della vita, pace, carità, visione sociale. L'autore, alternando le sue riflessioni a numerose ed efficaci citazioni dagli scritti e dai discorsi di don Tonino, fa ben comprendere il senso di continuità di prospettiva e di ideali del vescovo di Molfetta, del quale ebbe la fortuna di essere amico: "Qualche volta, avverto il rammarico per non aver fatto tesoro in modo più proficuo di questa relazione e di quanto ho visto con i miei occhi, quasi giornalmente, essendo vissuto vicino a don Tonino durante gli undici anni del suo ministero episcopale. Porto dentro di me il dispiacere di non "aver rubato" qualcosa dello stile e delle intuizioni spirituali e pastorali di questo "vulcano d'amore", pur essendo stato accanto per tanto tempo. So bene che le parole non bastano. Quando, però, sono sincere e provengono dal profondo del cuore, colmano, almeno in parte, i ritardi e forse preludono a una trasformazione più radicale e lasciano intravedere qualcosa di nuovo che lentamente prende forma."
12,00

Maria donna dei nostri giorni

di Antonio Bello

editore: San paolo edizioni

pagine: 128

Diviso in trentuno brevi capitoli, ognuno dedicato a un diverso titolo di Maria, questo volume è un canto, un colloquio tenero e appassionato, dolce ma anche coraggioso e anticonformista, che sa farsi preghiera, che unisce il "parlato alto", proprio dei poeti, al "dire quotidiano" dell'uomo della strada. È un libro che contiene alcune ipotesi ardite: come quella secondo cui Maria avrebbe tentato in ogni modo di distogliere Giuda dalla tentazione del suicidio. Immagini, che nel testo si accompagnano ad ampi squarci di catechesi, mai asciutti o schematici, sempre fervidi di idee e lampi di luce.
9,50

La bisaccia del pellegrino. Un prete che parla ai giovani

di Antonio Bello

editore: San paolo edizioni

pagine: 160

Ogni viandante ha bisogno di una guida che lo indirizzi sulla strada: don Tonino può esserlo oggi in maniera ancora molto attuale, per la sua capacità di accorgersi delle deviazioni inopportune, di evidenziarle come tali e di saper proporre un'alternativa più ricca di senso. Per questo motivo, specie per chi muove i primi passi del proprio cammino, potrebbe essere utile portare in bisaccia un po' dell'esperienza di questo prete pugliese.
9,90

I congressi eucaristici e il loro significato teologico e pastorale

di Antonio Bello

editore: San paolo edizioni

pagine: 250

All'inizio degli anni Sessanta don Tonino Bello fu a Bologna dove studiò teologia nel seminario dell'Onarmo. Successivamente fu a Roma, dove accompagnò il suo vescovo alle sedute del concilio Vaticano II. Nello stesso tempo si iscrisse all'Università Lateranense dove conseguì la laurea in teologia nel 1965, l'anno della conclusione del Vaticano II. I Congressi eucaristici e il loro significato teologico e pastorale è appunto la tesi di laurea di don Tonino Bello. Scritta durante il concilio, la tesi nasce dalla teologia preconciliare ma respira già la nuova impostazione. In questo senso essa è un documento significativo che rende conto della maturazione di don Tonino Bello e insieme di un cambiamento epocale. All'interno della produzione letteraria di don Tonino la tesi di laurea acquista un significato tutto particolare. Nel clima del Congresso eucaristico nazionale essa invita a ripartire dai recinti del mistero per recare al mondo il segno vivo dell'amore di Cristo.
14,00

Vegliare nella notte. Riflessioni sull'impegno cristiano nel servizio sociale e nella politica

di Antonio Bello

editore: San paolo edizioni

pagine: 186

Fondi segreti, aste truccate, tangenti sottobanco, corruttele di potere, falsità nella dichiarazione dei redditi, rapporto predatorio col denaro pubblico, processi che si insabbiano, concorsi pubblici che si manovrano... Il nostro mondo è fatto così: assetato di profitto e di potere. Perché nasca un nuovo ordine di giustizia e di pace dobbiamo, a parere dell'autore, accendere, con quella della pietà, la lampada della politica, intesa come maniera esigente di vivere l'impegno umano e cristiano al servizio degli altri. Una politica sottratta alla lussuria del dominio, preservata dall'adulterio con i corrotti, inossidabile alle esposizioni lusingatrici del denaro, restituita finalmente alla simpatia della gente.
11,00

Don Tonino Bello. Salvatemi l'uomo

di Giuseppe De Candia

editore: San paolo edizioni

pagine: 88

Le note raccolte in questo libro di don Giuseppe De Candia ("Pippi" per don Tonino), segretario di mons. Antonio Bello dal 1983 al 1990, tratte dai suoi diari (anni 1986-1987), riconducono il lettore all'origine, allo statu nascenti del "fenomeno don Tonino". Scandite dal lento trascorrere dei giorni e degli eventi feriali, queste note ci immergono nella vita quotidiana di don Tonino, ci fanno toccare con mano non solo la sua grandezza, la sua magnanimità e la sua profonda interiorità, ma anche la sua sofferenza, la sua solitudine e la difficoltà ad essere compreso dai suoi.
6,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.