Il tuo browser non supporta JavaScript!

La legge Rognoni-La Torre tra storia e attualità

novità
La legge Rognoni-La Torre tra storia e attualità
titolo La legge Rognoni-La Torre tra storia e attualità
Curatore
Argomento Scienze Umane Sociologia
Collana Ap-profondimenti
Editore Rubbettino
Formato Libro
Pubblicazione 2022
ISBN 9788849872835
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
13,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Il 13 settembre 1982 entrò in vigore la Legge n. 646, nota come Legge Rognoni - La Torre, che introdusse per la prima volta nel Codice penale italiano il reato di "associazione a delinquere di tipo mafioso" (art. 416 bis) e la conseguente previsione di misure patrimoniali applicabili all'accumulazione illecita di capitali. A spiegare perché ancora oggi è fondamentale preservare il provvedimento approvato quarant'anni fa, è questo libro monografico, che inaugura la collana AP-profondimenti promossa da Avviso pubblico, Enti locali e regioni contro mafie e corruzione, curato da Enzo Ciconte, che apre le riflessioni con una descrizione storica del percorso della legge, il testo contiene anche i contributi di un magistrato, di un dirigente di Polizia e di un Sindaco che, da diversi punti di vista, si sono cimentati con l'applicazione del sistema delle misure di prevenzione e con l'utilizzo per finalità di carattere sociale delle ricchezze sottratte alle mafie. Vi è anche un contributo di Giuliano Turone, magistrato che indagò sulla mafia e sulla P2, riconosciuto come uno dei più autorevoli studiosi del reato associativo di tipo mafioso. Vengono inoltre pubblicati un'intervista inedita a Virginio Rognoni e gli stralci di alcuni documenti storici recentemente desecretati, insieme a dati statistici su beni e aziende confiscate.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.