Il tuo browser non supporta JavaScript!

Semplificare l'Italia

Semplificare l'Italia
titolo Semplificare l'Italia
Autori ,
Editore Passigli
Formato Libro
Pagine 224
Pubblicazione 2008
ISBN 9788836811106
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
22,00
Il sistema istituzionale italiano è macchinoso: ministeri, agenzie e enti pubblici nazionali, enti e agenzie regionali, province, comunità montane, comuni, unioni, associazioni, consorzi intercomunali, circoscrizioni, aziende sanitarie e altro ancora. La ripartizione dei compiti e poteri è disordinata e in molti casi irrazionale, con duplicazioni di funzioni e sovrapposizioni di competenze. La legge di riforma dell'amministrazione del 1997 (Bassanini) delineò un progetto di semplificazione del sistema amministrativo e dettò criteri per una distribuzione più razionale dei poteri di decisione e di gestione di prestazioni e servizi pubblici. La sua attuazione è rimasta in sospeso, ma l'Italia non può affrontare nuove sfide senza una organizzazione istituzionale e amministrativa più razionale e meno costosa. Senza risolvere il problemi della sua architettura istituzionale, e di una funzionale distribuzione di compiti e poteri tra le amministrazioni pubbliche. Senza mettere fine a un sistema nel quale tutti fanno tutto ma non c'è responsabile, moltiplicando burocrazie, conflitti di competenza, complicazioni procedurali. Una Repubblica dove ciascuna amministrazione ha compiti precisi e i cittadini e le imprese sanno a chi rivolgersi. Astrid ha riunito alcuni esperti di organizzazione amministrativa del nostro paese e qui sono raccolte le linee guida di un progetto di semplificazione del sistema istituzionale e amministrativa del nostro Paese. Per una Reppubblica più semplice e moderna.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.