Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il mio inferno

Il mio inferno
Titolo Il mio inferno
Autore
Curatore
Collana Rhythmós
Editore Medusa Edizioni
Formato
libro Libro
Pagine 107
Pubblicazione 2006
ISBN 9788876980503
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
12,00
 
"Io non so perché muoio e affogo. Non so di chi sono la preda. Non so di chi sono l'amore". Versi intensi, questi di Catherine Pozzi, scritti con un sentimento di attesa mistica, ma anche di sofferta disperazione. Le sue fonti sono i frammenti orfici, Giovanni della Croce, Teresa d'Avila, ma anche i grandi autori della stagione poetica del primo Novecento. Catherine Pozzi fu amica di Julien Benda, André Gide e, soprattutto, di Rainer Maria Rilke. Figlia di un noto chirurgo, studiosa di matematica, di fisica e scienze naturali, dopo un matrimonio tormentato, la Pozzi divenne l'amante e la compagna per otto anni di Paul Valéry, "il mio inferno" lo chiamerà. Minata nel fisico da una grave forma di tubercolosi, lasciò Valéry e visse gli ultimi anni della sua vita in solitudine, evitando accuratamente ogni contatto con la luce. Nota soprattutto per la sua produzione diaristica e autobiografica, da alcuni anni la Pozzi è al centro di un lavoro di riscoperta critica.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.