Morto in famiglia

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
12,00
Dopo aver subito torture e sopportato la perdita di persone care nel corso della breve ma letale Guerra degli Esseri Fatati, Sookie Stackhouse è ferita nel corpo e nell'anima ed è infuriata. I sentimenti che crede di provare per il vampiro Eric Northman sono, in fondo, l'unico aspetto piacevole della sua esistenza, anche se questo legame è mal visto dal re dei vampiri, che rivendica un potere inalienabile sull'esistenza delle sue creature, e dunque può essere la causa di nuovi problemi. Inoltre, da quando i mutaforme sono usciti allo scoperto e hanno dichiarato al mondo la propria esistenza, Sookie è sempre più coinvolta nei rapporti con il branco di Shreveport. La cosa peggiore, però, è che, anche se la porta di comunicazione con il mondo fatato è stata chiusa definitivamente, ci sono alcuni esseri fatati che sono rimasti dal lato umano, e uno di essi è infuriato con Sookie. Seriamente infuriato.