Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ricostruire e ricominciare. Leggere la Bibbia nella comunità con Esdra-Neemia

Ricostruire e ricominciare. Leggere la Bibbia nella comunità con Esdra-Neemia
titolo Ricostruire e ricominciare. Leggere la Bibbia nella comunità con Esdra-Neemia
Autore
Collana La Parola e la sua ricchezza
Editore Paoline editoriale libri
Formato Libro
Pubblicazione 2010
ISBN 9788831536509
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
14,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il libro di Esdra-Neemia colma un vuoto di cinque secoli della storia d'Israele, fino alla comparsa di Gesù in Giudea. È l'unica testimonianza biblica (fuori dalle extrabibliche) della svolta nella religione biblica che segna la nascita del giudaismo. C'è un progressivo ripiegarsi della fede biblica in una comunità sempre più esclusiva, preoccupata solo di conservare la propria identità e di difendersi dalle pressioni esterne. Su base storica ed esegetica, il volume segue passo dopo passo il libro biblico, mostrando sia l'attualità di quell'esperienza sia il suo significato teologico. Protagonista della vicenda è il popolo nella sua totalità, al cui servizio stanno i capi, per la ricostruzione di Gerusalemme distrutta dai babilonesi: prima del tempio e poi delle mura. L'importanza di Esdra-Neemia è data dall'episodio della lettura pubblica della Scrittura: nasce la pratica della lettura liturgica della Parola di Dio; viene spiegato che la Parola per realizzarsi deve essere studiata e compresa; ha inizio la serie ininterrotta di letture e commenti della Scrittura, che è arrivata fino ai nostri giorni. E fra queste letture un posto importante è occupato dal monaco inglese Beda il Venerabile (673-735 circa), che dopo l'età patristica ha commentato tutta la Scrittura e ha mostrato al Medioevo e a noi il modo con cui leggere i diversi sensi della Scrittura, da quello letterale a quello morale.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.