Il tuo browser non supporta JavaScript!

Di fronte alla morte

Di fronte alla morte
titolo Di fronte alla morte
Collana QUADERNI TEOLOGICI SEMINARIO DI BRESCIA
Editore Morcelliana
Formato Libro
Pagine 352
Pubblicazione 2009
ISBN 9788837223526
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
24,00
 
Perché parlare ancora della morte? Sembra si stia passando dalla rimozione operazione intellettuale che aveva trovato nella famosa Lettera a Meneceo l'espressione più icastica - alla fattiva negazione. La rivoluzione antropologica che in tale tentativo si manifesta è evidente: se agli umani sono dati intelligenza e potere, perché non usarli per sconfiggere il nemico principale dell'intelligenza e del potere? La vittoria sulla morte non è forse il sogno che nel corso della storia dell'umanità si è inseguito, anche mediante i riti funebri e la connessa fede nella prosecuzione della vita in un'altra dimensione? A queste domande tenta di rispondere il volume, introducendo al tema in diverse prospettive. Alla lettura di un breve testo della Lettera agli Ebrei (2,14-15) segue un'analisi storico-teologica del n. 18 della Costituzione pastorale sulla Chiesa nel mondo contemporaneo, Gaudium et Spes, in cui il mistero della morte emerge dalla concezione cristiana dell'essere umano. Diversi sono i modi in cui il tema della morte si declina: dalla morte di Cristo come "meccanismo vittimario", sulla scorta di René Girard, al tema della morte in relazione all'autonomia della dottrina morale e al problema della sua origine, con attenzione all'esegesi di Sap 1,13. Ma il tema della morte investe anche i limiti e le prospettive del genere letterario dell'Ars moriendi, o preparazione alla morte, come viene trattata ad esempio in Roberto Bellarmino.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.