Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Mussolini si confessa

Mussolini si confessa
titolo Mussolini si confessa
Autore
Traduttore
Collana Bur saggi
Editore Rizzoli
Formato
libro Libro
Pagine 231
Pubblicazione 2004
ISBN 9788817002851
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
8,50
Il duce, solo di fronte all'immagine di se stesso, sceglie, per confessarsi, un estraneo e un laico: il medico che per caso gli era accanto, e con lui si sfoga, parla senza reticenze del suo passato, dei suoi amori, dei suoi rimpianti, gli racconta aneddoti curiosi, trancia giudizi sui contemporanei. Una preziosa testimonianza che rivela un Mussolini intimo e inedito, esitante dinanzi alle decisioni più gravi, che non si atteggia più a "infallibile", che parla con franchezza dei protagonisti del suo tempo: odiava Badoglio, era scettico sulla funzione della Chiesa, provava stima e ammirazione per Churchill, frustrante sentimento di dipendenza nei confronti di Hitler, alta considerazione per Goebbels, disprezzo per Goering.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.