Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Manuale di diritto amministrativo

Manuale di diritto amministrativo
titolo Manuale di diritto amministrativo
Autori ,
Argomenti Diritto, Economia e Politica Diritto
Law
Collana I nuovi manuali superiori, 105
Editore Neldiritto Editore
Formato
libro Libro
Pagine 2324
Pubblicazione 2018
Numero edizione 12
ISBN 9788832702910
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
150,00
Il "Manuale di diritto amministrativo" è stato, in questa dodicesima edizione, integralmente aggiornato. La necessità di adeguare il Manuale ai profili di nuova emersione è dovuta non solo alle novelle legislative, per esempio, in materia di processo amministrativo (Legge di Bilancio 2018, che ha, tra l'altro, ampliato il novero delle materie rientranti nel rito abbreviato ex art. 119 c.p.a.), digitalizzazione della p.a. (d.lgs. 13 dicembre 2017, n. 317, G.U. 12.1.2018), ma anche ai nova derivati dalle fonti di rango sovranazionale e dalla c.d. soft law. Spasmodico l'aggiornamento giurisprudenziale, esteso all'intero Manuale. Tra le numerosissime pronunce di cui questa dodicesima edizione dà conto, devono, a titolo esemplificativo, ricordarsi quelle relative ai contratti pubblici (Cons. St., A.P., 11 maggio 2018, n. 6, che ha rimesso alla Corte di Giustizia la vessata questione del rapporto tra ricorso principale e ricorso incidentale escludente in materia di appalti; Cons. St., A.P., 26 aprile 2018, n. 4, in tema di impugnazione del bando di gara; T.a.r. Piemonte, Sez. I, 17 gennaio 2018, n. 88, che ha rimesso alla Corte di Giustizia la quaestio della compatibilità, con la disciplina europea in materia di diritto di difesa, giusto processo ed effettività sostanziale della tutela, del rito di impugnativa dei provvedimenti di esclusione dalle gare e di ammissione alle medesime); alla responsabilità della p.a. (Cons. St., A.P., 4 maggio 2018, n. 5, sulla responsabilità precontrattuale della p.a. prima dell'aggiudicazione; Cons. St., A.P., 23 febbraio 2018, n. 1, sulla c.d. compensatio lucri cum damno); al processo amministrativo (ex plurimis, Cons. St., A.P., 30 luglio 2018, nn. 10 e 11, sulla tassatività dei casi di rimessione al giudice di primo grado; Corte cost., 26 giugno 2018, n. 132, che ha dichiarato costituzionalmente illegittimo l'art. 44, co. 3, c.p.a.; Cons. St., A.P., 18 maggio 2018, n. 8, sulla sufficienza della notificazione del ricorso alla p.a. che ha emanato il provvedimento; Cons. St., A.P., 19 settembre 2017, n. 6, sull'ammissibilità delle notificazioni a mezzo p.e.c. prima dell'entrata in vigore del P.A.T.; Cons. St., A.P., 28 luglio 2017, n. 4, sulla legittimazione alla contestazione della giurisdizione in sede di appello; Cons. St., A.P., 12 maggio 2017, n. 2, relativamente all'esercizio dell'azione prevista dall'art. 112, co. 3, c.p.a., per il risarcimento del danno "connesso" all'impossibilità o alla mancata esecuzione in forma specifica del giudicato; Corte cost., 4 maggio 2017, n. 94, sul termine di decadenza per l'esercizio dell'azione risarcitoria; Cons. St., A.P., 6 aprile 2017, n. 1, sul giudizio di revocazione); all'edilizia (Cons. St. A.P., 17 ottobre 2017, nn. 8 e 9, in tema di revoca di concessione edilizia in sanatoria e di demolizione di immobile abusivo); all'ambiente (Corte Giust. comm. UE, sez. II, 13 luglio 2017, C 129/16, sulla responsabilità per danno ambientale); alla discrezionalità tecnica, in specie nelle procedure concorsuali e abilitative (Cons. St., A.P., 20 settembre 2017, n. 7, sulla sufficienza del voto numerico nell'esame di abilitazione all'esercizio della professione di avvocato); al riparto di giurisdizione (Cass. civ., Sez. Un., 27 marzo 2017, n. 7759, relativamente alle procedure di assunzione alle dipendenze di società in house; Cass. civ., Sez. Un., 4 aprile 2017, n. 8687, sulle controversie risarcitorie per diniego o ritardo nell'assunzione del vincitore di un concorso pubblico).
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.