Il tuo browser non supporta JavaScript!

Lezioni di giardinaggio planetario

Lezioni di giardinaggio planetario
titolo Lezioni di giardinaggio planetario
Autore
Collana Le rose selvatiche
Editore Ponte alle Grazie
Formato Libro
Pagine 107
Pubblicazione 2014
ISBN 9788868330859
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
10,00
In giro per il mondo, negli orti urbani e lungo le pendici delle montagne, ai bordi delle strade e in mezzo ai deserti, ovunque brulicano instancabili i giardinieri. Mossi dall'istinto e dal piacere, seminano, trapiantano, mettono a dimora, accudiscono e ripuliscono: un esercito composito, idealista e determinato. Una di loro, Lorenza Zambon, si è fermata un po' per accompagnarci in queste sue particolarissime e visionarie lezioni di giardinaggio: tecniche base di coltivazione e insegnamenti di maestri giardinieri assai speciali, scrittura con i bulbi e racconti di filosofi dell'incolto e di contadini sapienti. Le esercitazioni partono da un pugno di terra per arrivare alla scala planetaria, passando per orti da passeggio, aiuole resuscitate, e persino Detroit perché per essere giardinieri non occorre possedere un giardino, il giardino è il pianeta e noi tutti ci viviamo dentro.
 

Biografia dell'autore

Lorenza Zambon

Lorenza Zambon, attrice giadiniera, si unisce alla società di produzione e promozione teatrale Casa degli alfieri nel 1981, provenendo da Padova dove si era formata nel Centro Universitario Teatrale, quello «storico» Teatro Popolare di Ricerca diretto da Lorenzo Rizzato, una delle prime formazioni sperimentali venete e punto di riferimento di tante generazioni di attori. Da allora condivide un lungo percorso di ricerca e creazione che ha portato a realizzazioni teatrali quali, tra le molte altre, Galileo, Van Gogh e Creature di Luciano Nattino assieme ad Antonio Catalano, Il valzer del caso di Victor Haim e Giorni felici di Samuel Beckett, in cui è protagonista, e i fortunati duetti La barca di Gerard Gelas con Alessandro Haber e Maudie e Jane di Luciano Nattino da Doris Lessing, con Judith Malina del Living Theatre. Dal 2001 è ideatrice e direttrice artistica del festival Naturalmente arte (teatro, eventi-spettacolo, incontri intorno al rapporto fra arte e natura), il primo festival teatrale nazionale profondamente dedicato al rapporto fra l’arte e la natura.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.