Del buon uso della cattiva salute. Lettere di un malato immaginifico

Del buon uso della cattiva salute. Lettere di un malato immaginifico

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
7,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Autore della più grande cattedrale letteraria del Novecento, Marcel Proust (1871-1922) ha messo del genio anche nelle sue malattie. Tormentato dall'asma, dall'insonnia e dai mille mali degli ipocondriaci, ha saputo trasformare l'infermità in vocazione artistica. Nelle lettere a poeti, editori e medici chiede e dispensa diagnosi, riflettendo sulla sofferenza come forma di conoscenza di sé.