Compendio di contabilità pubblica (contabilità di Stato e degli enti pubblici)

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
54,00
Il Compendio Superiore di Contabilità Pubblica è strutturato appositamente per tutti coloro che si apprestano alla preparazione delle prove scritte del concorso per magistrato della Corte dei Conti e dei concorsi pubblici per i quali è richiesta una conoscenza approfondita della contabilità dello Stato e degli enti pubblici. L'idea di fondo è quella di assicurare una preparazione solida, attraverso un volume che, in maniera sintetica, rechi una trattazione esaustiva non solo degli istituti, ma anche delle correlate tesi dottrinali ed elaborazioni giurisprudenziali, riportate in modo schematico. Il presente volume si connota per: chiarezza nella forma, semplice ed elegante; completezza della trattazione, esaustiva e allo stesso tempo sintetica; esposizione schematica "per punti" delle principali tesi emerse sulle questioni più problematiche; attenta selezione della più significativa giurisprudenza. Il volume affronta le seguenti tematiche: le nozioni di contabilità, finanza ed economia pubblica; il bilancio finanziario dello Stato, alla luce delle riforme del 2016 (e del diritto dell'Unione europea, della Costituzione e della disciplina normativa primaria, con particolare riguardo ai seguenti profili: caratteri, principi e funzioni del bilancio statale; la struttura del bilancio; la manovra di bilancio; le variazioni al bilancio e la copertura delle spese; la contabilità economica e il budget dello Stato; il conto economico consolidato; il controllo e il monitoraggio dei conti pubblici; l'analisi e la valutazione della spesa (spending review); l'organizzazione finanziaria e contabile dello Stato); la gestione finanziaria delle Regioni e degli Enti locali, alla luce delle riforme del 2016 (con particolare riguardo alrautonomia finanziaria; al patto di stabilità interno e all'equilibrio di bilancio; alla gestione finanziaria delle Regioni; alla gestione finanziaria degli Enti locali; all'armonizzazione dei bilanci: alla finanza derivata); la gestione patrimoniale dello Stato e degli enti pubblici (beni pubblici, contratti pubblici, servizi pubblici e impresa pubblica, analisi economica); 1 controlli (i controlli interni, il controllo preventivo di legittimità, il controllo successivo di legittimità, il controllo sugli enti sovvenzionati, il controllo successivo sulla gestione, il controllo concomitante, il controllo sulle gestioni fuori bilancio, il controllo sulla contrattazione collettiva, il giudizio di parifica, i controlli della Corte dei conti nei confronti delle regioni e degli enti locali, il controllo sulle spese dei gruppi consiliari regionali, il controllo sugli incarichi di ricerca, studio e consulenza, l'attività consultiva); la responsabilità amministrativa e contabile (natura, caratteri, struttura, elemento soggettivo, danno erariale, fattispecie tipiche, prescrizione); la giurisdizione della Corte dei conti; il processo contabile, alla luce del nuovo codice. Per agevolare la preparazione, dopo la trattazione degli istituti sono indicate delle tracce elaborate tenendo conto del dibattito più recente e, quindi, ad alta probabilità concorsuale. Completa il volume un corposo indice analitico-alfabetico, utile per la ricerca degli istituti e dei problemi.