Il tuo browser non supporta JavaScript!

La nuova SCIA dopo la riforma Madia. Dopo i D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126, e 25 novembre 2016, n. 222

La nuova SCIA dopo la riforma Madia. Dopo i D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126, e 25 novembre 2016, n. 222
titolo La nuova SCIA dopo la riforma Madia. Dopo i D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126, e 25 novembre 2016, n. 222
Autore
Argomenti Diritto, Economia e Politica Diritto
Law
Editore Dike giuridica editrice
Formato Libro
Pagine 451
Pubblicazione 2016
ISBN 9788858206584
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
35,00
 
L'opera pone in dialogo le novità normative con l'esplorazione della giurisprudenza più significativa che ha dato vita concreta all'istituto. La riformata SCIA fa scaturire riflessioni sia sul versante dell'attività privata liberalizzata, che si relaziona con i poteri amministrativi, sia sul versante della semplificazione procedimentale nel rapporto con la pubblica amministrazione. La liberalizzazione dell'attività privata, che rappresenta il collante dei plurimi interventi normativi incidenti sulla SCIA, non elimina il potere dell'amministrazione. Infatti, dinanzi all'attività privata liberalizzata residuano poteri ben precisi della p.a., il cui spazio di azione si annida intorno alla verifica ex post della sussistenza dei requisiti normativamente stabiliti, legittimanti l'esplicazione dell'attività privata. L'operatore, tecnico e giuridico, potrà trovare a sua disposizione, come faro e guida, la tabella A, di cui all'art. 2 del decreto legislativo n. 222 del 2016, che intende dar rilievo a singoli settori, in particolare edilizia, ambiente, commercio, pubblica sicurezza.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.