Il tuo browser non supporta JavaScript!

In viaggio con l'Infame. Sulle tracce dell'uomo che inventò il Brasile

In viaggio con l'Infame. Sulle tracce dell'uomo che inventò il Brasile
titolo In viaggio con l'Infame. Sulle tracce dell'uomo che inventò il Brasile
Autore
Collana Exploits
Editore Corbaccio
Formato Libro
Pagine 466
Pubblicazione 2014
ISBN 9788863807028
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
22,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Quello che avete tra le mani è un libro di viaggio che nasce da un sogno scaturito dall'avventura epica d'un uomo vissuto tanto tempo fa. Una storia doppia, quindi: quella dell'autore, protagonista di tutte le situazioni, reali, leggendarie, oniriche, e quella della sua controparte barocca, Antonio Raposo Tavares. Affascinato dalla sua figura e dalle imprese dei bandeirantes, masnadieri paulisti che nel Cinque e nel Seicento esplorarono il continente alla ricerca di schiavi e di ricchezze, alla fine del 2007 Paolo Brovelli si mette sulle tracce di una delle spedizioni di Tavares, la più lunga e complessa mai realizzata nel continente americano, condensando in due mesi di viaggio i diecimila chilometri che il portoghese percorse in poco più di tre anni, tra la fine del 1647 e l'inizio del 1651. Due avventure parallele e complementari che si muovono tra passato e presente, tra un'America del Sud misteriosa, piena di villaggi e di guerrieri, di gesuiti e di antropofagi, e un'altra, fatta di persone e di storie di oggi, di volti e di sorrisi. Attraverso il suo viaggio, l'autore ci guida per uno dei periodi più 'oscuri', ma anche più importanti della storia brasiliana, nel pieno delle lotte tra Spagna e Portogallo per il possesso del continente, mostrandoci, nel contempo splendori e miserie del Brasile del Duemila. Il Brasile di oggi, con i suoi progressi e i suoi chiaroscuri. Attualità, storia, geografia, avventura, ma soprattutto impressioni, persone, storie, vita... viaggio.
 

Biografia dell'autore

Paolo Brovelli

Paolo Brovelli, milanese, quarant’anni, una laurea in geografia umana, da sempre avventuroso e appassionato viaggiatore ed esploratore, linguista e fotografo, ha visto i luoghi più remoti del pianeta. Poliglotta per soddisfare il suo desiderio di conoscenza degli altri popoli, dal 1984 organizza e realizza viaggi particolari: ha compiuto una spedizione sui luoghi bellici dell’Eritrea e dell’Etiopia nel 1994, nel 1997, in ciclomotore, un tour nel deserto libico, una traversata del Sahara nel 2001, l’esplorazione delle repubbliche interne della Russia nel 2004, facendo sempre della meta finale l’occasione di una nuova partenza. Al 1998 risale la sua impresa più ambiziosa: l’EurAsia Expedition, da Lisbona a Pechino a bordo di un Ape.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.