Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

L'inferno di Rosa e Olindo. Tutto quello che non si può dire sulla strage di Erba

L'inferno di Rosa e Olindo. Tutto quello che non si può dire sulla strage di Erba
titolo L'inferno di Rosa e Olindo. Tutto quello che non si può dire sulla strage di Erba
Autore
Argomenti Diritto, Economia e Politica Diritto
Law
Collana Inchieste
Editore Ponte alle Grazie
Formato
libro Libro
Pagine 336
Pubblicazione 2024
Numero edizione 2
ISBN 9791255820222
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,90
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
La sera dell'11 dicembre 2006, la città di Erba, in Brianza, conosce uno dei più atroci crimini dell'Italia recente. Quattro persone - una giovane donna, suo figlio di appena due anni, sua madre, una loro vicina di casa - vengono barbaramente trucidate con un coltello e una spranga. Dopo i primi sospetti rivolti verso Azouz Marzouk, vengono arrestati Rosa Bazzi e Olindo Romano: doveva essere l'epilogo, ma non fu che l'inizio di una vicenda giudiziaria che tra infiniti colpi di scena e polemiche arriverà fino a oggi. Riccardo Bocca, in questo suo documentatissimo volume, ricostruisce la strage di Erba nel modo più completo oggi possibile. Analizzando gli atti giudiziari, documenti inediti, le nuove testimonianze dei protagonisti, Bocca riscontra un quadro di agghiacciante normalità che sfocia nell'orrore, e verifica i troppi buchi dell'inchiesta giudiziaria, i cui esiti sono difficili da accettare senza seri dubbi. Passo dopo passo, dettaglio dopo dettaglio, intercettazione dopo intercettazione, "L'inferno di Rosa e Olindo" ci conduce in un viaggio inquietante e appassionante, in cui la violenza e la grettezza - capaci di attecchire anche in una delle più ricche provincie italiane - sommano i propri deleteri effetti alle gravi inadeguatezze delle indagini e della giustizia.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.