Il tuo browser non supporta JavaScript!

Skira: MUSEI E LUOGHI ARTISTICI

Il Lazzaretto di Verona. Storia di un monumento cittadino

editore: Skira

pagine: 328

Naturalisti, geografi, archeologi, storici delle istituzioni, della società e dell'economia, dell'arte, dell'architettura e de
50,00

Il Novecento dalle collezioni civiche fiorentine al museo

editore: Skira

pagine: 440

La storia del Museo del Novecento di Firenze e delle sue collezioni Inaugurato il 24 giugno 2014, il Museo Novecento dedicato
75,00

La Fiera di Milano 1920-2020. Cento anni, infinite storie

editore: Skira

pagine: 272

"Le città sono un insieme di tante cose: di memoria, di desideri, di segni di un linguaggio; le città sono luoghi di scambio m
75,00

La Collezione Panza. Villa Menafoglio Litta Panza Varese 2002-2020

editore: Skira

pagine: 316

A dieci anni dalla morte del noto collezionista Giuseppe Panza di Biumo e a vent'anni dall'apertura al pubblico della sua coll
45,00
29,00

Il sacro del Ticino. Itinerari di architettura e d'arte

editore: Skira

pagine: 207

Nello scenario di spettacolari paesaggi lacustri e montani, il Canton Ticino ha saputo creare e mantenere una forte identità c
34,00

La rotonda di Rovigo. Restauri e valorizzazione

editore: Skira

pagine: 159

Il Tempio della Beata Vergine del Soccorso, meglio noto come "la Rotonda" per la sua pianta ottagonale, sorge a ridosso dell'a
32,00
35,00

La cattedrale di Reggio Emilia

editore: Skira

pagine: 416

I recenti lavori di restauro della cattedrale di Reggio Emilia hanno permesso di riscrivere ampie parti della sua storia, gettando una nuova luce anche sugli aspetti già conosciuti. A partire dalle nuove scoperte, i saggi, riccamente illustrati, affrontano gli aspetti liturgici, storici, archeologici e artistici dell'edificio, inserendolo autorevolmente, a partire dal Medioevo, nel più ampio panorama dell'architettura religiosa nazionale. Il volume, che ricostruisce dettagliatamente la storia e le trasformazioni architettoniche e decorative della Cattedrale nel corso dei secoli fino al recente restauro, è corredato di una card USB con ulteriori approfondimenti testuali e iconografici.
60,00

Leonardo e le arti meccaniche

di Romano Nanni

editore: Skira

pagine: 320

Leonardo rivendicò la piena appartenenza della pittura - ancor spesso all'epoca confinata tra le arti meccaniche - alla cultura dei "dotti", all'alta cultura scientifica e umanistica, cioè alle arti liberali. Ma rivendicò per sé con orgoglio anche la superiore dignità di inventore, opponendola anzi alla figura dei retori e commentatori di testi antichi, contribuendo alla formazione di una nuova coscienza intellettuale, intrecciata con la ancora incerta formazione del sapere e dell'identità dell'ingegnere. Questo volume vuole cogliere il senso storico dell'operato di Leonardo "meccanico" ricostruendone il coinvolgimento entro alcune dinamiche - comprese tra Piero della Francesca e il primo Galilei - dei saperi e delle pratiche propri delle arti meccaniche considerate in se stesse; e in particolare entro l'area di attività, di rilevanza economica per la città, che il più raffinato Umanesimo fiorentino, come quello del Poliziano, aveva classificato tra le arti "sordide" e sedentarie: cantieri, mulini, manifatture.
19,00

Palazzo Ducale a Venezia. Ediz. italiana, inglese e francese

editore: Skira

pagine: 232

Il Palazzo dei Dogi è assai più che una reggia o un palazzo comunale: esso è il simbolo della città e della Repubblica, casa del Doge e luogo delle Assemblee legislative e del Governo; dei tribunali, degli archivi, degli uffici, dell'amministrazione, della burocrazia. Scrigno impareggiabile di opere d'arte e luogo di memorie storiche, esso è più di un museo e di una pinacoteca: è, sotto molti punti di vista, la quintessenza di una cultura e di uno stile di vita, del fasto non meno che del gusto dei veneziani. Palazzo Ducale cela dietro porte nascoste e passaggi segreti, molti dei misteri di Venezia e del suo governo: la Camera del Tormento o della Tortura; le celebri prigioni, i Piombi e i Pozzi; le "bocche" per le denunce anonime e un'armeria ricca di ogni tipo di spade e pugnali, pistole e fucili a cento canne. Costruito come un immenso scafo di nave, esso appare un miracolo di ingegneria e di carpenteria, di tecnica e di invenzione; nelle sue sale si percepisce il respiro della storia e il genio della grande arte.
24,90
24,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.