Il tuo browser non supporta JavaScript!

Sperling & kupfer: Varia

Hygge. Il metodo danese dei piaceri quotidiani

di Louisa Thomsen Brits

editore: Sperling & kupfer

pagine: 175

Hygge è il piacere di una cena tra amici, una cioccolata calda accoccolati nella nostra poltrona preferita, un mazzo di fiori all'ingresso e la luce morbida di una candela. Hygge è l'antica tradizione che ha reso i danesi il popolo più felice del mondo, perché hanno capito come rendere speciale ogni luogo e ogni momento. Questo libro regala tante idee per creare un senso di benessere intorno a voi e riscoprire i piccoli piaceri quotidiani. Hygge è l'arte di sentirsi a casa ovunque voi siate.
15,90

La carne degli angeli

di Alda Merini

editore: Sperling & kupfer

pagine: 144

Gli angeli di Alda Merini sono presenze misteriose che accompagnano il cammino dell'uomo, messaggeri della felicità più pura, annunciatori di pace. Ma anche creature delle tenebre, che lottano incessantemente con le creature della luce, come dentro ogni anima si combattono il Bene e il Male. Divisi fra il Cielo e la Terra, incarnano la tensione dell'uomo verso la verità e la bellezza...
15,00

Telefona quando arrivi

di Paolo Ruffini

editore: Sperling & kupfer

pagine: 241

Noi che telefonavamo con i gettoni Noi che giocavamo con l'Allegro chirurgo e il Game Boy Noi che avevamo le immense compagnie e giravamo con il Ciao Noi che cantavamo le sigle di Cristina D'Avena, e con il Karaoke di Fiorello. Noi che non perdevamo una puntata di Beverly Hills Noi che collezionavamo le sorpresine del Mulino Bianco Noi che che vedevamo i film di Bud Spencer e Terence Hill Noi che Jovanotti lo ascoltavamo con il walkman... ""Io sono nato nel 1978, e la mia generazione è l'ultima che ha fatto tutta la scuola senza cellulare. Magari anche voi vi emozionerete pensando a quel periodo, a quei tempi... Quando sparavo palline di carta con il tubicino della Bic; mia mamma che mi voleva mettere i sandali neri con gli occhioni; le feste con le luci stroboscopiche; col gesso facevi i numeri per terra e giocavi a campana; nella calza della befana c'era la sigaretta e la moneta di cioccolato; a Natale su Italia 1 c'era (e c'è ancora!) Una poltrona per due, e su Rete 4 Il piccolo Lord. A volte mi chiedo se la vita di un ragazzo prima dell'avvento del web fosse davvero così diversa. A volte dico no, in fondo continuiamo a innamorarci, ad avere degli amici, a giocare e divertirci come facevamo prima. A volte penso che la tecnologia abbia cambiato la natura di tutti questi rapporti, del nostro modo di passare il tempo. Per provare a capire, in questo libro racconto di come si viveva negli anni Novanta, delle mode, degli oggetti, della tv.
17,00

25 grammi di felicità. Come un piccolo riccio può cambiarti la vita

editore: Sperling & kupfer

pagine: 184

"Ma perché lo fai? Cosa ti rendono i ricci?" "Mi rendono felice." "Te ne potresti occupare tu per questi due giorni?" Inizia più o meno così l'amicizia tra Massimo, veterinario specializzato nei bovini, e un riccetto orfano. Il cucciolo ha pochi giorni, è tutto rosa, e ha sul dorso una corona di aculei bianchi e morbidi, un po' scomposti. Pesa solo 25 grammi e pigola piano: ha fame, o freddo, o forse si sente solo. Un pianto tanto disperato che scalfisce la corazza di abitudini e apatia che Massimo si è costruito. È così che Ninna - sì, perché il riccetto spettinato si rivela una femmina - stravolge la sua vita con la forza della sua personalità. È curiosa e appena "annusa" novità si affaccia dal suo rifugio; è giocherellona, e si diverte a rovesciare con il naso la ciotola dell'acqua; è affettuosa e lo lecca pazza di gioia dopo una lunga assenza. Però è anche un animale selvatico e reclama la sua libertà: la gabbia le va sempre più stretta e la sua felicità è fuori nei boschi. In questo libro, Massimo Vacchetta racconta lo straordinario incontro che lo ha aiutato a uscire da un periodo buio e gli ha dato un nuovo scopo: creare un centro di recupero per i ricci, una specie minacciata dalla nostra disattenzione, e aiutare gli esemplari in difficoltà. Come Trilly l'impenitente dongiovanni, o la fragile Lisa che ha conquistato tutti con il suo sguardo, o Zoe che ha saputo resistere a ogni colpo. Animaletti feriti, maltrattati, indifesi, ma in grado di trasmettere una grande voglia di vivere.
17,00

La cucina che mi ha fatto dimagrire. Come ho perso 130 chili senza rinunciare al gusto

editore: Sperling & kupfer

pagine: 211

Non è sempre stata una favola la storia di Pietro Parisi, giovane cuoco napoletano diventato un grande chef internazionale
17,00

La religione gattolica. La saggezza millenaria dei maestri felini

di Daniela Maddalena

editore: Sperling & kupfer

pagine: 177

"Ama il gatto tuo come te stesso". La religione gattolica venera i gatti e li riconosce come maestri di vita. È la "religione" con più fedeli al mondo. La sua sapienza insegna agli umani a vivere come i gatti, gli esseri più saggi e felici di tutto il creato.
12,00

Io sono Mas. Le avventure di un cane salvatutti

editore: Sperling & kupfer

pagine: 177

Mas è un terranova ed è una morbida palla di pelo nero e lucido quando Ferruccio decide di prenderlo con sé. Lo chiama Mas perché "per essere un cucciolo, sei bello massiccio", ed è l'inizio di una fantastica avventura. L'uomo non ha mai avuto un cane, ma coltiva un grande sogno: insegnare al suo nuovo compagno a quattro zampe come salvare chi è in difficoltà in acqua. Dopotutto, il terranova ha un istinto speciale per il salvataggio, o almeno così raccontano i libri di mare. Unico problema: Ferruccio non ha la più pallida idea di come fare. Tra i due nasce da subito una tenerissima amicizia, una sintonia tanto forte che Mas decide di fidarsi di Ferruccio e seguirlo in acqua. Nuotando scopre un irresistibile legame con quell'elemento, e con il suo amico umano inizia a sperimentare i modi in cui sfruttare l'istinto di salvataggio. Impara a buttarsi prima dalla riva, poi dal gommone, infine addirittura dagli elicotteri, affinando sempre più la tecnica che gli consente, una volta in acqua, di portare al sicuro la persona in pericolo. In queste pagine è proprio Mas a raccontarci le sue avventure e quelle di una vera scuola di salvataggio per cani, i pericoli e le prove di coraggio, le peripezie, l'entusiasmo e un'amicizia senza confini.
17,00

10 cose che non avresti mai pensato di fare

di Nadia Tempest

editore: Sperling & kupfer

pagine: 148

Nadia Tempest è una delle vlogger più seguite, pubblica su Instagram, scrive su Twitter, posta su Facebook. I social Ii ama, li usa, ci gioca, si diverte, magari è anche un po' dipendente (come tutti noi, del resto). Eppure, solo qualche anno fa questi canali non esistevano e non avremmo mai immaginato quali opportunità ci avrebbero offerto: coltivare amicizie a distanza, condividere i nostri pensieri con migliaia di persone, essere in contatto costante con tutti. In questo libro, Nadia mette a confronto la vita di ieri (senza smartphone, senza wifi, senza selfie) e di oggi, mescolando esperienze personali, confessioni, storie buffe e qualche episodio imbarazzante dei tempi in cui i messaggi si scrivevano sul diario, si aspettava la Christmas card per avere sms illimitati e chiamare un cellulare costava una follia (e qualche punizione). Ma in fondo, anche se la tecnologia evolve e i mezzi cambiano, le ragazze "senza" di ieri sono uguali alle ragazze iperconnesse di oggi: hanno gli stessi sentimenti, sogni, paure ed emozioni. E Nadia ce li racconta a modo suo, con una risata e un sorriso.
14,90

Facciamo finta di niente

di Jenny Lawson

editore: Sperling & kupfer

pagine: 339

Da piccola Jenny Lawson desiderava solo essere come tutti gli altri. Il suo sogno è stato mandato in frantumi da un padre che per il compleanno avrebbe potuto regalarle una vasca da bagno piena di procioni, un'infanzia così povera che le scarpe invernali erano fatte di sacchetti del pane, una sorella orgogliosa di travestirsi da pollo. Al confronto, cosa sono i disturbi ossessivo-compulsivi e le crisi di ansia che la portano a sedersi più volentieri sotto, anziché sopra, il divano? Eppure tutto questo non le ha impedito di trovare un marito innamorato e paziente, che le perdona tutte le volte in cui lo mette in imbarazzo davanti ad amici, colleghi e parenti, e di avere una figlia con i piedi ben piantati per terra (almeno lei). Anzi, è proprio grazie a loro che Jenny ha capito che essere diversi dagli altri, in fondo, è un grande dono: come avrebbe potuto altrimenti sviluppare quello straordinario senso dell'umorismo che l'ha portata a essere una delle scrittrici più amate d'America? E poi sono proprio i momenti in apparenza più terribili della nostra vita - quando vorremmo fare finta di niente - quelli che ci hanno reso le persone che siamo. In questo libro, Jenny Lawson ci racconta la storia esilarante e imprevedibile di una ragazza cresciuta nel profondo Texas, che ha saputo trasformare i propri punti deboli in straordinarie armi per aggredire la vita a suon di risate e renderla allegra e colorata come ce la meritiamo.
19,00

Manuale di distruzione. Dall'antichità a giovedì scorso

di Roberto Corradi

editore: Sperling & kupfer

pagine: 174

"Passare alla storia non sempre significa immortalarsi nella celebrità, a volte vuol dire solo cambiare materia. E di tutte, la ricostruzione degli eventi mi ha sempre affascinato per la precisa concatenazione delle cose che, appena finite le scuole, mi era completamente sfuggita. Ma il codice di Hammurabi determina le scelte di Ludovico il Moro che a sua volta alla base di quelle di Fabrizio Frizzi e di chiunque mi stia leggendo. Perché se un battito d'ali provoca un uragano dall'altra parte del mondo, chissà cosa succederà in caso di cattiva digestione di Giuliano Ferrara. Ecco perché ho scritto questo libro che risponde ai grandi interrogativi sulla storia dell'umanità. È vero che i bufali delle pitture rupestri erano in realtà le ordinazioni di un ristorante? (E comunque sono durate molto più dell'Ultima Cena) Cosa vorrà dire il fatto che l'Homo Sapiens avesse lo stesso taglio di Toto Cutugno? Com'è che nel Novecento l'evoluzione è passata da Giuseppe Verdi a Solange? La storia è questo, è la capacità di credersi geni pensando a Colombo solo perché ora è chiaro che la via più rapida per le Indie sono i voli charter, sapendo che un giorno sogghigneranno immaginandoci seduti a leggere libri di carta come questo. O forse proprio questo." (Roberto Corradi) Prefazione di Marco Presta.
16,90

Bowie 1947-2016. La biografia

di Leigh Wendy

editore: Sperling & kupfer

pagine: 314

Il 10 gennaio 2016 Ziggy Stardust è tornato nello spazio da cui era venuto
18,90

Pesce d'aprile. Lo scherzo del destino che ci ha reso più forti

editore: Sperling & kupfer

pagine: 215

La prima domenica a casa dopo il parto con la piccola Mia che aspetta di essere allattata, poi un improvviso dolore cancella tutto. È il 1° aprile 2000. Daniela Spada si risveglierà dal coma dopo venti giorni per ritrovarsi in un incubo ancora più grande: il lungo percorso per riprendersi dalle conseguenze di un ictus bastardo che ha colpito il cervelletto. "Non camminerà più", avverte il medico. "Certo che lo farà!" risponde il suo compagno Cesare Bocci, il volto televisivo di Mimì Augello e di tante fiction di successo, che ha più fiducia nella forza della sua donna che nelle diagnosi. E il tempo gli dà ragione: lottando contro il dolore e lo sconforto, contro un servizio sanitario a volte poco umano, e contro il rimpianto per tutto quello che l'ictus si è portato via - i primi mesi di Mia, il lavoro, la moto, il sax, lo sci d'acqua, il ballo... Daniela si è rimessa in piedi, più coraggiosa di ogni pronostico: ha ripreso a guidare, si è inventata una nuova professione e ha recuperato giorno dopo giorno il rapporto speciale con la figlia. A distanza di sedici anni, Daniela e Cesare hanno deciso di raccontare la loro storia, per dimostrare che un ictus non è la fine del mondo e, a modo suo, ha lasciato anche inattesi regali: straordinarie prove d'affetto, la scoperta di una forza insospettata, una famiglia sempre più solida. Perché, come dice Daniela, "invece di pensare a quello che non potete più fare, pensate a quello che avete in più".
17,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento