Il tuo browser non supporta JavaScript!

Vita e pensiero: Fuori collana

Delle virtù e dei premi

di Giacinto Dragonetti

editore: Vita e pensiero

pagine: 180

L'importanza dei premi per sostenere e alimentare le virtù civili nasce da un'antropologia sociale e ottimistica che nel Sette
30,00

Il futuro della fede. Nell'educazione dei giovani la Chiesa di domani

editore: Vita e pensiero

pagine: 228

Quale futuro per la fede? E per le comunità cristiane? Dopo l'indagine che ha coinvolto 150 giovani di tutta Italia sul loro r
18,00

Annunciava loro la Parola. Percorsi nel Nuovo Testamento

di Bruno Maggioni

editore: Vita e pensiero

pagine: 258

Bruno Maggioni rappresenta una delle figure di spicco nel panorama dell'esegesi italiana
20,00

Una storia che va oltre. Brescia e l'Università Cattolica nelle lectio del Dies Academicus 2013-2017

editore: Vita e pensiero

pagine: 124

Quali furono le ragioni che portarono alla nascita dell'Università Cattolica a Brescia? Quali sfide si profilano oggi volgendo
13,00

Francesco, il papa americano

editore: Vita e pensiero

pagine: 144

La sera del 13 marzo 2013 si capì subito che il nuovo papa era davvero un papa nuovo
13,00

Immigrazione e contesti locali. Annuario CIRMiB 2017

di Maddalena Colombo

editore: Vita e pensiero

pagine: 344

L'Annuario CIRMiB 2017 intende offrire una documentata analisi del fenomeno migratorio nel Bresciano in rapporto al dibattito
28,00

Scritture sacre. Testi, storia, interpretazioni

editore: Vita e pensiero

pagine: 118

Ebraismo, cristianesimo e islam sono spesso identificate come le religioni del Libro
13,00

Eucaristia e parola. Testi per le celebrazioni eucaristiche. Anni A, B, C

editore: Vita e pensiero

pagine: 2070

I testi raccolti in questo cofanetto - le invocazioni penitenziali, una traccia di meditazione in vista dell'omelia, la preghi
30,00

Il restauro dei dipinti murali in Italia. Alcuni esempi

editore: Vita e pensiero

pagine: 160

Il libro Il restauro dei dipinti murali in Italia è frutto di un progetto nato dalla collaborazione tra l'Università Cattolica di Milano, il Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale e l'Università Tsinghua di Pechino ed è l'edizione italiana del testo già pubblicato in lingua cinese nel 2015. Nel volume sono raccontati alcuni casi esemplari di restauro di dipinti murali svolti negli ultimi decenni in Italia e guidati dai più importanti Istituti di ricerca e restauro italiani. Tra questi gli Istituti del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, che sono l'Istituto superiore per la conservazione ed il restauro (ISCR) e l'Opificio delle Pietre Dure (OPD), e i Musei Vaticani. Viene inoltre illustrato il restauro del Cenacolo di Leonardo da Vinci, durato vent'anni e seguito dal punto di vista scientifico dagli Istituti del Ministero. Il tutto narrato dai restauratori stessi e messo in relazione con una sintetica storia dell'evoluzione del restauro in Italia. Questa edizione italiana è arricchita da un'introduzione di Pietro Petraroia, che analizza i principi metodologici e le prassi operative sviluppate negli ultimi decenni in Italia, evidenziandone i fattori qualificanti senza tralasciare le complessità della situazione attuale. Contributi di: Fabrizio Bandini, Pinin Brambilla Barcilon, Alberto Felici, Maria Rosa Lanfranchi, Paola Ilaria Mariotti, Emanuela Ozino Caligaris, Maria Ludmila Pustka, Lidia Rissotto, Rosalia Varoli Piazza.
20,00

Il libro cristiano nella storia della cultura

di Giuliano Vigini

editore: Vita e pensiero

pagine: 192

Un percorso storico tra i più variegati e turbolenti; un palcoscenico su cui si avvicendano con alterne sorti personaggi in gran numero e si svolgono e riavvolgono rotture, passaggi, capovolgimenti, unificazioni, rinascite: sono i secoli medioevali e della prima età moderna, dal VI al XVI, che questo volume ha come protagonisti. Secondo della serie di tre de "Il libro cristiano nella storia della cultura", esso ha il compito di introdurci nel vivace caleidoscopio della cultura cristiana del tempo, con il suo ampio ventaglio di nuove realtà e interessi: dal diffondersi dell'esperienza di vita monastica alla nascita delle scuole di teologia, dal fiorire dell'arte dell'illustrazione e decorazione dei codici alla sistematizzazione delle biblioteche. Per non parlare delle figure eccezionali che nel corso di questi dieci secoli lasciano impronte incancellabili, primi fra tutti Francesco d'Assisi, Tommaso d'Aquino, Dante Alighieri. E ancora, la ricostruzione storica di Giuliano Vigini ci conduce con mano ferma a conoscere l'estasi delle mistiche come Ildegarda di Bingen; le riflessioni di Anselmo, la regola di Gregorio Magno e l'itinerario di Bonaventura; le lodi di Iacopone; le opere di direzione spirituale di Teresa d'Avila, Giovanni della Croce, Ignazio di Loyola e Francesco di Sales; l'incessante e preziosa produzione di Bibbie, strumento di diffusione delle Scritture e insieme officina di sperimentazione grafica, testuale, bibliologica...
18,00

Il libro cristiano nella storia della cultura

di Giuliano Vigini

editore: Vita e pensiero

pagine: 191

Ripercorrere la storia del libro cristiano non vuol dire solo conoscere più approfonditamente autori e opere che hanno fatto dell'esperienza di fede la loro cifra spirituale e letteraria. Vuol dire anche comprendere da una prospettiva privilegiata lo sviluppo della cultura umana, nel quale il libro cristiano, nella varietà delle sue espressioni e delle sue forme, ha esercitato un ruolo dinamico e spesso insostituibile. A quest'impresa si è dedicato Giuliano Vigini, figura di spicco nel panorama dell'editoria italiana, in un'opera in tre volumi, in cui colloca il libro cristiano nei vari contesti religiosi, culturali ed editoriali in cui si è sviluppato e diffuso ed esamina le opere che maggiormente hanno illustrato questo cammino sotto il profilo teologico, spirituale e letterario. In questo primo volume si parte dalla letteratura biblica per arrivare alla metà del VI secolo, quando si conclude un grande ciclo della patristica e inizia un'epoca nuova. Per la portata che a vario titolo rivestono nella storia della nostra cultura, un particolare accento viene posto sul corpus biblico e sull'opera di Agostino. Il "Libro dei libri" occupa uno spazio e un'importanza senza confronti non solo nell'ambito spirituale, ma nella storia dell'editoria tout court, grande codice religioso, morale ed etico delle comunità di fede che lo hanno assunto come loro imprescindibile riferimento, è stato anche la fonte d'ispirazione primaria per tutta la cultura occidentale.
18,00

Scritti cristiani

di Mario Pomilio

editore: Vita e pensiero

pagine: 187

Quando Mario Pomilio decise di raccogliere, nel 1979, sotto il titolo di "Scritti cristiani", alcuni fra i suoi interventi più lucidi e pensosi sulla Chiesa del Concilio e sulle inquietudini dell'uomo contemporaneo, non si era ancora spenta la vasta impressione suscitata dall'uscita, quattro anni prima, del "Quinto evangelio". E forse proprio la sfolgorante risonanza di quel romanzo che l'aveva consacrato come il maggior scrittore cattolico italiano dell'età postconciliare contribuì a far entrare gli "Scritti cristiani" in un cono d'ombra che ha finito per eclissarli. Ma senza quei testi non si potrebbe comprendere appieno l'opera narrativa di Pomilio: negli "Scritti cristiani", infatti, l'autore ha messo a nudo le radici della sua visione del mondo, intrecciando memorie autobiografiche, riflessioni biblico-evangeliche, approfondimenti storici e letterari, spunti morali e sociali. Oggi quegli "Scritti", da molti anni irreperibili in libreria, riaffiorano finalmente in una nuova edizione arricchita di altri undici testi, di cui uno del tutto inedito. E tornano a testimoniarci, dello scrittore abruzzese, l'impareggiabile capacità di coniugare i fondamenti della fede in Cristo e nella sua Parola con le ragioni della vera, grande letteratura. Nuova edizione accresciuta.
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.